scuola media dante alighieri torino
Scuola Statale di istruzione secondaria di 1° grado
HOME PAGE
DOVE SIAMO
CONTATTACI
FORUM
DOWNLOAD
DIDATTICA
LINK DIDATTICI - EUROPA
Europa
A questo indirizzo corrisponde la home page del sito dell'Unione Europea. Da qui, è possibile scegliere la lingua preferita (http://europa.eu.int/index-it.htm nel caso dell'italiano) e si inizia la navigazione sul server Web della Ue.
L'Abc dell'Unione europea
Il nome del sito dice già tutto: la storia dell'Europa e dell'Unione Europea, i Paesi che ne fanno parte, le istituzioni, i trattati, le statistiche, le pubblicazioni e i collegamenti ipertestuali (link) ai siti Internet dei governi dei 15 Paesi dell'Unione Europea.
Il server Europa
Breve descrizione, in italiano, di cosa è possibile trovare sul server dell'Unione Europea. Merita un passaggio, anche se tra il dire (cosa si trova) e il fare (trovare).....;-)
 

Istituzioni

Le istituzioni dell'Unione europea
Quali sono e a quali funzioni assolvono le istituzioni dell'Unione Europea, nate per "porre le fondamenta di un'unione sempre più stretta fra i popoli europei"? Su questa pagina, tutti icollegamenti ipertestuali per saperne di piu' su Parlamento, Corte dei conti, Banca europea per gli investimenti, Comitato economico e sociale, Comitato delle regioni.
La Commissione Europea
La Commissione Europea, si legge sul sito, "ha il compito di formulare proposte per qualsiasi nuovo provvedimento legislativo. A tal fine valuta l'interesse generale dell'Unione e di tutti i suoi cittadini piuttosto che tener conto degli interessi di determinati settori o di singoli paesi". La Commissione opera su tematiche che vanno dalle politiche commerciali, industriali e sociali all'agricoltura e all'ambiente, dall'energia e lo sviluppo regionale, alle relazioni esterne e alla politica dello sviluppo.
Europarlamento
Home page del Parlamento Europeo, che viene eletto a suffragio universale diretto: sul sito sono disponibili informazioni sulle attività e la composizione del Parlamento (sessioni, commissioni, calendario e ordini del giorno) e documentazione varia relativa all'Europa (Gazzette ufficiali, studi e trattati, bandi di concorsi e stages).
Consiglio dell'Unione europea
Sul sito del Consiglio dell'Unione europea, "un'istituzione che esercita un potere legislativo e un potere decisionale", sono disponibili informazioni generali sul Consiglio stesso (ruolo, composizione, metodi di lavoro e via di seguito), sulla politica estera e di sicurrezza comune (Pesc), sulla cooperazione nei settori della giustizia e affari interni (Gai), sul Trattato di Amsterdam e sul Cost (European cooperation in the field of scientific and technical research). Da questo sito (come da altri sul server della Ue) è poi possibile inziaire la "visita virtuale delle istituzione dell'Unione Europea".
Corte di giustizia
Il compito della Corte di giustizia è quello di "garantire l'osservanza del diritto nell'interpretazione e nell'applicazione dei trattati istitutivi delle Comunità europee nonché delle norme adottate dalle istituzioni comunitarie competenti". A partire dalla home page si accede a numerose informazioni, come per esempio i testi delle sentenze.
Corte dei Conti
Il compito della Corte dei Conti è quello di verificare la legittimità e la regolarità delle entrate e delle spese dell'Unione Europea (e quindi anche di tutte le istituzioni nazionali che accedono ai fondi Ue). La versione italiana del sito è in fase di costruzione, ma offre quasi tutta la documentazione disponibile.
Banca europea per gli investimenti
La Banca europea per gli investimenti (Bei) è l'istituzione finanziaria dell'Unione europea che "accorda finanziamenti a lungo termine per investimenti volti a promuovere lo sviluppo economico equilibrato e l'integrazione dell'Unione europea". Il sito della Bei, che si definisce come istituzione non profit, offre informazioni in lingua inglese e francese
Comitato economico e sociale
Il Comitato economico e sociale offre dei pareri in relazione alle proposte di normativa comunitaria. Il sito, in lingua italiana, inglese e francese, è al momento in fase di sviluppo e offre poco o nulla.
Comitato delle Regioni
Il Comitato delle Regioni, la più giovane istituzione dell'Unione Europea, è un organo consultivo nato con l'obiettivo "di rispettare le identità e le prerogative degli enti regionali e locali e renderli partecipi dello sviluppo e dell'attuazione delle politiche europee". Il sito trilingue (inglese, francese, tedesco) offre informazioni e documentazione sulle attività del Comitato e i collegamenti ipertestuali agli indirizzi Internet degli organismi regionali dei Paesi membri della Ue.
Mediatore Europeo
Il Mediatore europeo "ha il compito di esaminare le denunce dei cittadini contro casi di cattiva amministrazione da parte delle istituzioni e degli organi della Comunità europea". Il sito offre alcune informazioni su cosa si intenda poi per "cattiva amministrazione" e su come presentare una denuncia. Non molto di più.
Banca Centrale Europea
Il sito della Banca centrale europea offre informazioni, in lingua inglese, sulle attività dell'istituto e una serie di link agli indirizzi Internet delle banche centrali dei Paesi Ue.
Agenzie e Fondazioni
Le agenzie o fondazioni sono organismi istituiti dall'Unione Europea che operano però come "corpo autonomo". In questa pagina è disponibile l'elenco di tutte le agenzie, con relativi indirizzi Internet e con una breve spiegazione, in inglese, delle attività delle singole fondazioni.

Archivi e motori di ricerca

Ricerche e basi dati
Le diverse istituzioni dell'Unione Europea hanno costituito diverse base dati (14, per la precisione) che gli utenti possono consultare on line. A tutti questi database (vale a dire archivi di informazioni e dati) si può accedere attraverso le diverse pagine del sito della Ue (e dei diversi organismi che hanno istituito gli archivi), ma "ogni base di dati ha il proprio schermo di ricerca", e di conseguenza non è possibile consultarli contemporaneamente attraverso un'unica ricerca. Bisogna invece accedere ai diversi servizi di ricerca, uno per ogni database (anche se, per quanto riguarda alcuni siti principali della Ue è possibile effettuare ricerche agli indirizzi http://europa.eu.int/geninfo/query_en.htm e http://www2.echo.lu/search.html). In questa pagina, vengono offerti i collegamenti ipertestuali alle diverse risorse disponibili (che vanno dal sistema amministrativo e documentario degli acquisti e degli appalti alla legislazione dell'Unione europea, dalla giurisprudenza in materia di clausole contrattuali sleali al catalogo della biblioteca e a molto altro ancora). La consultazione, spesso, prevede che l'utente sia registrato e dotato di password; in alcuni casi, inoltre, la ricerca è a pagamento. Di seguito alcuni esempi di database disponibili sul server Ue.
Celex (Legislazione)
E' la base dati, a pagamento, che raccoglie la documentazione su "tutte le fasi del processo legislativo, dalla proposta iniziale agli atti successivi, modifiche comprese".
Corte di giustizia
Disponibili a questo indirizzo la giurisprudenza recente della Corte di giustizia e del Tribunale di primo grado e del tribunale di primo grado in materia di Pubblico Impiego. Attenzione però, perchè "la versione elettronica dei testi della Corte è disponibile gratuitamente su Internet per l'informazione del pubblico. Detta versione è suscettibile di modifiche."
Eclas (Bibliografie)
Sul sito della European Commission Libraries Catalogue è possibile effettuare ricerche (anche in modalità avanzata) sulle bibliografie relative alle diverse pubblicazioni dell'Unione Europea. Servizio gratuito e bilingue (inglese e francese).
Eures (Lavoro)
Eures, lo European public employment service, offre informazioni e siti di riferimento per chi cerca lavoro (o lo vuole cambiare). Disponibile anche un motore di ricerca. Il sito di riferimento per l'Italia è all'indirizzo http://www.europalavoro.it/.
Idea (Le istituzioni, le persone)
Il sito è una directory (sullo stile di Yahoo o di Virgilio, per intenderci) che offre agli utenti la possibilità di cercare, anche attraverso un motore di ricerca, persone o istituzioni dell'Unione Europea. Il grande vantaggio di questo sito, però, è offerto dalla possibilità (alla voce "Hierarchical search ") di accedere ad una pagina dove sono elencate, in ordine gerarchico, tutte le istituzioni euopee. Un buon modo per capire la complessa organizzazione della Ue e per orientarsi sull'altrettanto complesso server Internet. Un'informazione in fondo semplice semplice, ma di grande utilità (peccato che non sempre sia così sul server Ue).
Scadplus (Varie)
Il sito offre diverse informazioni sulle politiche dell'Unione Europea relative alle tematiche più diverse (cittadinanza, energia, cultura, nuove tecnologie, ecologia e via di seguito).
 

 

Pubblicazioni e documenti ufficiali

Di seguito alcuni indirizzi Internet a cui fare riferimento per accedere ai documenti e alle pubblicazioni ufficiali della Ue. In realtà da quasi tutte le pagine Ue selezionate è possibile accedere a pubblicazioni ufficiali. Si veda quindi anche alla voce "Archivi e motori di ricerca" e a quella "Siti suddivisi per temi".
Documenti ufficiali della Ue
Su questa pagina sono disponibili gli indirizzi Internet a cui fare riferimento per trovare tutti i documenti ufficiali dell'Unione Europea: trattati, legislazione in vigore, counicati stampa e via di seguito.
InEurop@
Si tratta della pubblicazione quindicinale della "Rappresentanza in Italia della Commissione Europea".
Le Pubblicazioni delle Comunità Europee
Eur-Op è l'editore ufficiale delle istituzioni dell'Unione europea che, come si legge sul sito, "pubblica circa 8.000 monografie e 110 periodici all'anno, nonché un numero notevole di Cd-Rom, basi di dati, video, ecc". A partire da questo sito è anche possibile abbonarsi, gratuitamente, alla newsletter trimestrale Eur-Op News che, a detta dei promotori, " fornisce un panorama conciso ma completo di tutte le politiche dell'UE".
 

 

Siti suddivisi per temi

La complessità del sito dell'Unione Europea, che offre numerose informazioni, ma che spesso è di difficile navigazione, ci ha suggerito di raggruppare alcuni servizi e alcune pagine a nostro giudizio significatie in base agli argomenti trattati. Detto in altri termini: la prima parte di questi "Bookmarks" è relativa alla storia, alle istituzioni e ai siti principali disponibili sui server dell'Unione Europea. Seguendo questo percorso è quindi possibile farsi un'idea di cos'è e di come funziona l'Unione Europea, ma anche navigare tra i principali servizi on line della Ue. In questo modo è possibile farsi un'idea anche di come è strutturato nel suo complesso il server. In questa seconda parte, invece, abbiamo ordinato i siti in base ad alcuni contenuti (per esempio: multimedia oppure biblioteche): in alcuni casi si tratta di siti già selezionati nella prima parte, ma classificati in modo diverso. Questa seconda parte dovrebbe facilitare la ricerca di documenti su specifici contenuti, indipendentemente dalla comprensione di dove essi sono raccolti sul server Ue. Per esempio, in questa seconda parte sono disponibili gli indirizzi Internet di alcune commissioni della Ue che, a rigore, andrebbero classificati alla voce "istituzioni". Ma crediamo sia più ragionevole, per chi cerca informazioni sulle politiche Ue relative alla privacy cercare alla voce "privacy", invece che avventurarsi tra sigle e acronimi. Per altro, all'indirizzo http://europa.eu.int/pol/index-it.htm, è disponibile una suddivisione tematica della aree di intervento della Ue (ambiente, energia, cultura, etc).
Orientarsi per temi
A questo indirizo sono disponibili alcune informazioni relative alle diverse aree di intervento dell'Unione Europea con relativa spiegazione e indirizzi Internet di riferimento.Una pagina molto importante per orientarsi sul server Europa.
Affari sociali e pari opportunità
Sviluppo, relazioni industriali e affari sociali: queste le aree di intervento della Directorate general (Dg) V. Di grande interesse, sul sito, soprattutto alcuni documenti, come per esempio quelli relativi alle pari opportunità tra uomini e donne nei Paesi dell'Unione Europea (relazioni annuali sullo stato dell'arte).
Aiuto umanitario
L'Echo, European Community Humanitarian Office, è l'organismo Ue che si occupa di "aiuto umanitario". Il sito offre informazioni relative alle attività e agli obiettivi dell'organismo e mette a disposizione alcuni dati interessanti sulle politiche di aiuto umanitario della Ue. Nel complesso, però, il sito non sembra offrire tante informazioni quante, forse, potrebbe. Manca, per esempio, una sezione dedicata a tutte quelle associazioni non profit che operano in questo campoe che magari collaborano con la Ue: averne anche solo una breve lista, con relativi indirizzi Internet, non sarebbe stato male. Per saperne di più su politiche e progetti Ue in ambito umanitario si veda anche all'indirizzo http://europa.eu.int/comm/ sg/aides/it/p4ch6.htm: in questo caso, le informazioni sono disponibili in italiano. Sempre su questi argomenti, vale poi la pena visitare il sito della Dg VIII, all'indirizzo http://europa.eu.int/comm/dg08/index_en.htm.
Ambiente, sicurezza nucleare e protezione civile
Il sito della Directorate general (DG) XI offre informazioni sulle attività dell'organismo e doumentazione e indirizzi Internet relativi alle problematiche ambientali.
Biblioteche
Un sito, in fase di allestimento, che si propone "di diventare uno strumento essenziale per bibliotecari, documentalisti e ricercatori che lavorano nell'ambito europeo". Collegamenti ipertestuali alla Biblioteca Centrale della Commissione europea, a Eclas (banca dati del catalogo unificato delle biblioteche della Commissione europea) e a Eurolib, (gruppo di cooperazione delle biblioteche delle Comunità europee e delle istituzioni associate). Si veda anche il programma "Telematica per le biblioteche", all'indirizzo http://www2.echo.lu/libraries/it/librar-it.html.
Comunicazione e cultura
Informazioni sulle attività dell'Unione Europea in materia di comunicazioe e cultura. Il sito, meno ricco di informazioni rispetto ad altri, va comunque visitato, con calma. Di pagina in pagina si troveranno infatti numerosi link, alcuni dei quali molto interessanti.
Educazione e giovani
Il sito offre numerose informazioni (in inglese e francese). Tra le altre cose, sono disponibili gli indirizzi Internet relativi ai vari progetti di "cooperazione" nel campo dell'educazione, come per esempio quello Socrates, e diversi documenti e green paper.
Garante della concorrenza
E' la commissione che si occupa di vigilare su una corretta e libera concorrenza nei Paesi Ue. Disponibile tantissima documentazione, soprattutto di carattere giuridico, e gli indirizzi Internet delle competenti auorità nei diversi Paesi Ue e nel mondo.
Euro
Tutto quello che volete sapere sull'Euro. Qui, sulle pagine ufficiali dell'Unione Europea e in italiano, è possibile trovare informazioni, dalle più generali alle più specifiche e tecniche. Sono infatti disponibili informazioni su monete, banconote e simboli dell'Euro (con relative riproduzioni grafiche), ma anche white paper, delibere del Parlamento e del Consiglio europeo, discorsi dei maggiori rappresentanti della Ue,suggerimenti pratici, numeri verdi e siti Internet dedicati all'Euro dagli Stati membri, indicatori statistici e documentisul rapporto tra Euro e informatica, imprese, finanza e pubblica amministrazione e molto altro ancora. Con un'avvertenza: molti documenti, forse la maggior parte, sono disponibili nel formato Pdf di Adobe: chi volesse scaricare o leggere molti dei documenti disponibili su queste pagine, deve quindi prima procurarsi il software Acrobat Reader, che è gratuito. La home page vera e propria del sito dell'Unione Europa dedicato all'Euro è all'indirizzo http://europa.eu.int/euro/html/entry.html: da qui si accede, in lingua italiana, al sito appena recensito.
Euro: percorso ipertestuale
Numerosi link a siti istituzionali (Istituzioni dell'Unione europea, Autorità degli Stati membri, Banche centrali, Associazioni imprenditoriali e professionali, Organismi pubblici ) che offrono informazioni e documentazione sull'Euro.
Il diritto dell'Unione europea
Servizio gratuito che raccoglie la documentazione relativa al diritto in ambito Ue. Sono disponibili, per esempio, le Gazzette ufficiali, "gratuitamente per un periodo di venti giorni". In futuro "saranno disponibili previo pagamento nell’archivio ottico Eudor o nella base di dati Celex" (si veda alla categoria "Archivi e motori di ricerca").
I*M Cool
Il nome dice tutto o forse niente, dipende dalle opinioni. Comunque vale la pena visitare il sito soprattutto per il design, bello ma un po' "pesante" per chi si collega via modem.
I'M Europe- Multimedia e tlc
Il sito, gestito dalla DG XIII della Commissione europea che è responsabile per i settori delle telecomunicazioni, del mercato dell'informazione e della valorizzazione della ricerca, offre le "più recenti informazioni sui mercati europei dei contenuti multimediali e dei servizi d'informazione elettronici. Il server costituisce lo sbocco principale di quattro importanti programmi Ue: Info2000, Telematica, Reti di telecomunicazioni transeuropee e Task force per l'istruzione multimediale". Da questo sito si accede inoltre a i servizi e alle basi dati Ted, Eurodicutom, I*M Forum and I*M Guide. Sono disponibili tantissime informazioni: un sito da non perdere (e vale assoluamente la pena dare un'occhiata anche alla mappa del sito, all'indirizzo http://www2.echo.lu/sitemap.html).
Industria e tlc
Il Directorate General III si occupa, grazie al coordinamento di Martin Bangemann, delle politiche Ue in materia di industria, telecomunicazioni e information technology.
Internet e contenuti
Moltissima documentazione, anche relativa alle iniziative legislative dei diversi Paesi Ue. Da visitare. Si veda anche, sempre per quanto riguarda Internet e la società dell'informazione, agli indirizzi http://www2.echo.lu/news/ sources/index.html e http://www.nectar.org/update/fora/index.htm.
Internet: usi e abusi
Su queste pagine (che fanno sempre parte del sito I'm Europe), è possibile raccogliere le informazioni necessarie sulle politiche Ue in materia di Internet e minori.
Lavoro multimediale
A partire da una mappa dell'Europa è disponibile una veloce guida ai siti europei dove è possibile trovare informazioni sulle nuove figure professionali.
Media, società dell'informazione e protezione dei dati
Uno dei siti Ue da non perdere. Commercio elettronico, protezione dei dati e tutela della privacy, televisione digitale e Internet sono le tematiche affrontate, con possibilità di scaricare sul proprio computer i documenti e le prese di posizione dell'Unione Europea. Vale anche la pena visitare il sito all'indirizzo http://europa.eu.int/comm/dg15/en/main.htm: da qui è infatti possibile accedere ad altre informazioni su diversi temi di grande attualità, come per esempio la tutela del copyright.
Multimedia (Info2000)
Il progetto "Iinfo2000 intende stimolare l'industria emergente dei contenuti multimediali per individuare e valorizzare nuove opportunità commerciali". Sono molte le informazioni disponibili su questo sito: vale la pena visitarlo.
Non solo Internet
Link e documentazione Ue relativamente a Interne e alla società dell'informazione. Interessante.
Opportunità di lavoro
Il sito della Directorate-General IX - Personnel and Administration è di grande interesse perchè offre numerose informazioni sulle opportunità di lavoro nelle istituzioni dell'Unione Europea. Informazioni, in italiano, sul profilo dei candidati ideali, sulle procedure per fare richiesta, sui concorsi, sugli stage e sugli eventuali uffici a cui rivolgersi per richiedere ulteriori informazioni.
Proprietà intellettuale
Un help desk dedicato alla tutela della proprietà intellettuale: disponibili informazioni e documenti di vario genere e, alla voce "esp@cenet" (un programma Ue) collegamenti ipertestuali agli organismi nazionali dei Paesi Ue che si occupano di brevetti. Per l'Italia si veda all'indirizzo http://it.dips.org/.
Società dell'informazione
Una miniera di informazioni e documenti su tutto quanto riguarda la cosidetta "società dell'informazione" (Internet, in primo luogo, quindi). Da non perdere. Sulle questioni legali relative alla società dell'informazione si veda anche all'indirizzo http://www2.echo.lu/legal/en/labhome.html.
Statistiche Ue
Eurostat è l'organismo Ue che raccoglie i dati forniti dai diversi istituti nazionali di statistica dei Paesi membri e "li mette a disposizione del pubblico sotto forma di pubblicazioni stampate o elettroniche o di comunicati stampa", naturalmente dopo averli resi omogenei tra loro. Sul sito sono disponibili numerose informazioni di diversa natura.
Task Force per l'istruzione multimediale
"La Task Force dell’industria per ricerche in materia di istruzione multimediale,[...], copre prodotti e servizi didattici e culturali accessibili a mezzo televisione o computer, collegati o meno a reti telematiche". Sulla tematica del multimediale e di Internet si veda anche all'indirizzo http://www.midas-net.it/, nodo italiano del progetto Ue Midas-Net.
Tutela dei consumatori
Un sito imperdibile, quello della Dg XXIV, l'organismo che si occupa di "iniziative d'interesse immediato per i consumatori in settori come i servizi finanziari, i servizi essenziali di utilità pubblica e i prodotti alimentari; iniziative a più lungo termine in settori come la formazione dei consumatori,i consumi sostenibili e l'applicazione, a favore dei consumatori, delle tecniche della "società dell'informazione"; assistenza tecnica e d'altro genere ai paesi dell'Europa orientale ed a quelli in via di sviluppo per l'impostazione d'una propria politica dei consumatori". Sono disponibili tantissime informazioni, quasi tutte in inglese; è possibile ricevere le news della Dg via e-mail.
Un aiuto alle imprese
Cordis è " il servizio di informazioni sulle attività di ricerca e sviluppo nell'Ue". In particolare, Cordis "si propone di assistere le imprese, in particolare le Pmi, nelle fasi critiche delle attività di innovazione e trasferimento di tecnologia". Bandi di gara, informazioni legali e molto altro ancora: molto interessante.
Vivere, lavorare e viaggiare in Europa
Il sito consente di selezionare un Paese (tra i 15 che aderiscono alla Ue) e di accedere a una serie di informazioni molto utili a chi volesse viaggiare, lavorare (o cercare lavoro) e vivere in uno di questi Paesi. E' infatti possibile, per esempio, verificare se il proprio diploma di scuola è valido anche in un altro Paese oppure quali sono gli uffici, nel proprio Paese di residenza, a cui ci si può rivolgere per ottenere ulteriori informazioni.

 

HOME PAGE - ARTE - STORIA - ISTITUZIONI - SPORT - EUROPA
RELIGIONE - MUSICA - INTERNET - GEOGRAFIA - INSEGNANTI