Cittadinanza Europea e Scuola dei Linguaggi
ottobre 2017: visita d'istruzione al Parlamento Europeo
CLASSI 3C e 3E

Il PTOF del nostro Istituto vede nella Dimensione Europea uno dei cardini fondamentali per lo sviluppo della formazione dei ragazzi che frequentano la Dante.
I Consigli di Classe e le famiglie degli allievi delle classi 3C e 3E hanno, anche quest'anno, privilegiato un'esperienza di cittadinanza attiva, rendendo gli allievi attivi protagonisti di una lezione laboratoriale che ha visto il fulcro del viaggio d'istruzione nella visita al Parlamento Europeo.
Il programma della mattina del 26 ottobre è stato particolarmente denso, vario e coinvolgente. Gli allievi sono stati colpiti fin dal primo momento di ingresso nell'edificio del Parlamento. La sua costruzione è già simbolicamente evocativa della costituzione dell'Unione Europea, la visita nel Parlamentarium, nuova apertura, ha permesso una visione a 360° di cosa vuol dire essere Cittadini Europei. Ringrazio il Dott. Rizzo per le sue parole di apprezzamento per l'impegno che la nostra Scuola ha da anni, nella formazione della cittadinanza europea dei nostri ragazzi e per la sua lezione di storia che ha interessato gli allievi: hanno fatto molte domande e espresso riflessioni personali.
L'ordine del giorno della seduta del Parlamento era nutrito, e noi abbiamo sentito la discussione riguardante i problemi di tutela del territorio. L'intervista all'On. Daniele Viotti ci ha visti nell'area riservata della televisione del Parlamento. Grazie Onorevole per il tempo che ci ha dedicato e per la disponibilità con cui ha risposto alle domande dei ragazzi, soddisfacendo completamente la loro curiosità.
Ringrazio anche Camilla Carini che si è occupata di noi: il suo aiuto è stato prezioso.
Anche questo anno le classi della Dante Alighieri erano in visita al Parlamento Europeo nel giorno della proclamazione del vincitore del premio Sacharov, per la libertà di pensiero, assegnato per il 2017 all'opposizione democratica venezuelana (www.europarl.europa.eu/sakharovprize/it/home/the-prize.html).
Storia, Cittadinanza e Costituzione, Ecologia, tecnologia e comunicazione … sono state le materie approfondite nella mattinata.
Il pomeriggio, come quello del giorno precedente a Friburgo, è stato dedicato alla visita di Strasburgo con particolare riferimento all'arte, alla sua storia che ha visto Strasburgo contesa tra Francia e Germania per molti secoli.
Nell'ultimo giorno c'è stata la visita al Campo di Concentramento di Natzweiler-Struthof. Gli allievi hanno percorso la strada che porta al Campo in silenzio. Hanno ascoltato interessati le spiegazioni e hanno potuto vedere documenti storici, fotografie ed oggetti appartenuti ai deportati nel campo. I loro silenzi e le domande, ma soprattutto lo sguardo degli occhi dei ragazzi ha permesso a noi adulti di comprendere il turbamento per l'orrore di quei drammatici eventi che hanno segnato l'Europa. Questa lezione esperienziale di storia ha certamente scosso la coscienza e ha confermato che l'orrore di quell'olocausto non deve più succedere. L'impegno dei nostri giovani è quello di non dimenticare per evitare che possa ripetersi un evento tanto mostruoso.
In questo viaggio non sono state dimenticate le usanze, il cibo e le lingue straniere dal momento che gli allievi hanno parlato sia in inglese sia in francese e, naturalmente la geografia.
E il tempo libero? Anche quello ha permesso di stare insieme ed imparare e crescere. Le competenze acquisite sono state molte e spaziano da quelle disciplinari a quelle di cittadinanza a quelle sociali. L'esperienza sul campo ha reso l'apprendimento attivo e ricco di esperienze personali, utilizzando una didattica laboratoriale che ha visto gli allievi protagonisti del loro apprendimento.

La Referente del Progetto Prof.ssa Patrizia Schirosi

Docenti accompagnatori:
Prof.ssa Giuliana Andreoni (Lettere)
Prof.ssa Maria Rosaria Scandone (Lettere)
Prof.ssa Patrizia Schirosi (Inglese)
Prof. Giuseppe Gerardi (Sostegno)

il programma della visita - monitoraggio - la relazione finale
VIDEO
La 3C intervista l'On. Daniele Viotti
La 3E intervista l'On. Daniele Viotti

HOME PAGE