Your browser doesn't support java or java is not enabled!

A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M -

N - O - P - R - S - T - U - V - W - Z

@

Vedi At.

A2

Formato standard della carta per stampanti dalle dimensioni di 21 per 29,7 centimetri.

A3

Formato della carta per stampanti dalle dimensioni di 29,7 per 42 centimetri.

Accessori

In ambiente Windows è l'insieme delle piccole applicazioni che formano il sistema operativo.

Account

Indirizzo di posta elettronica ottenuto dopo aver sottoscritto un abbonamento con un provider per l'accesso ad Internet.

Acrobat

Programma sviluppato da Adobe per elaborare documenti elettronici. E' divenuto lo standard grazie anche alla sua diffusione su Internet. La versione Reader è di pubblico dominio.

Acronimo

Parola formata dalle prime lettere di un insieme di parole. Esempio : l'acronimo di DOS è Disk Operating System.

Active channel

Canali attivi in quel momento nel sistema.

ActiveX

Tecnologia sviluppata da Microsoft per lo sviluppo di applicazioni interattive nelle pagine in Internet. E’ possibile realizzare programmi che funzionano come applicazioni autonome, come oggetti incorporati "intelligenti" all'interno di pagine Web oppure all'interno di documenti.

Adattatore

Dispositivo per collegare due unità e assicurare la compatibilità.

Address

Indirizzo di posta elettronica di un utente o di un sito Internet.

Alfanumerico

Carattere che identifica una lettera dell'alfabeto, un numero o un simbolo.

Algoritmo

Sistema di regole e procedure che conducono alla risoluzione di un problema attraverso un numero finito di operazioni. L'ottimizzazione degli algoritmi consente di rendere più veloce ed efficiente un programma.

Alias

Oggetto che è la rappresentazione in copia di un altro, come i collegamenti di Windows.

Alimentatore automatico

Sistema di caricamento fogli utilizzato nelle stampanti a getto d'inchiostro.

Allineamento

Nei documenti è la disposizione centrale rispetto ai margini.

Allocazione

Assegnazione di aree di memoria per istruzioni e dati.

Al tratto

Immagine trattata mediante scanner solo per le linee di bianco e nero senza i grigi. In genere sono i disegni in chiaroscuro.

Analogico

Indica il passaggio da uno stato iniziale ad uno finale in modo continuo passando per infiniti stadi intermedi: l’orologio a lancette di tipo meccanico è analogico. Si contrappone a Digitale che indica il passaggio tra stati senza valori intermedi. (es.: una luce che si accende gradualmente girando una manopola (Analogico) e la stessa luce accesa con un interruttore in modo immediato (Digitale). L’orologio che indica l’ora con numeri su di un display è Digitale.

ANSI

Acronimo di American National Standard. Nel settore informatico indica come i caratteri compaiono sullo schermo.

Ansi.sys

Driver di sistema fornito insieme al DOS che consente di utilizzare tutti i caratteri speciali che non sono utilizzabili dal DOS stesso. Questo file per poter funzionare deve essere caricato nel file config.sys.

Anteprima

La capacità di un programma di far vedere il risultato di una operazione prima che venga realmente eseguita. E’ indispensabile nella videoscrittura: consente di vendere effettivamente come si apparirà in stampa il testo scritto.

Antivirus

Programma in grado di individuare e possibilmente cancellare i virus presenti su un sistema. I programmi antivirus devono essere periodicamente aggiornati per avere una prevenzione efficace.

Apple

Famosa azienda costruttrice di computer, soprattutto per la linea Macintosh.

Applet

Piccoli programmi in linguaggio Java che hanno diverse funzioni: vengono usati per "animare" le pagine Web di Internet.

Applicazione

Programma per computer di qualsiasi genere, sviluppato per assolvere particolari funzioni di tipo applicativo (ad es. a livello gestionale, scientifico, ecc.).

Appunti

Area di memoria utilizzata per memorizzare temporaneamente i dati tra documenti e applicazioni (con i comandi "copia-incolla"). Denominata anche Clipboard.

Apri

Comando presente praticamente in tutti i programmi che consente l'apertura di un determinato documento o di un altro programma.

ARPANet

Acronimo di Advanced Research Projects Administration Network. Rete telematica sperimentale creata intorno al 1960 dal Dipartimento della Difesa americano per scopi militari, da cui è nata Internet.

ASCII

Acronimo di American Standard Code Information Interchange. Il più diffuso standard di set di caratteri usato nei computer. Ogni carattere ha un numero binario unico a 7 bit che varia da 0 a 127 in decimale. L'ottavo bit può avere 256 codici diversi per i caratteri. Un testo scritto in ASCII può essere letto su qualsiasi computer senza bisogno di conversioni.

Asincrono

Segnale in cui i punti di inizio e di fine non hanno una temporizzazione prefissata: è il contrario di sincrono.

Asphi

Associazione di aziende che realizzano dispositivi informatici per i disabili.

Asse

Riferimento orizzontale (x) e verticale (y) per il posizionamento di oggetti grafici sullo schermo.

Assemblato

Computer costituito da accessori di marche diverse.

Assi

Linee immaginarie di riferimento usate nei grafici.

Asterisco

1) Carattere usato nei linguaggi di programmazione per indicare la moltiplicazione. 2) Nel sistema operativo MS-DOS indica insieme al punto interrogativo uno o più caratteri. E’ utile nella ricerca di file di cui no ricordiamo correttamente il nome. In quel caso è un "jolly" cioè sostituisce il nome che non ricordiamo. "Cerca: app*.* " significa ricercare qualsiasi file il cui nome cominci con APP e di cui non ricordo l’estensione.

AT

1)Simbolo della "chiocciolina" @ che identifica l'E-Mail. 2)Tipo di PC che usa vari tipi di processori, il cui nome deriva dal primo PC con processore 286,l'IBM PC/AT.

Attachment

File, immagine o documento inviato insieme (cioè "allegato") ad un messaggio di posta elettronica.

Attributo

Nel Sistema Operativo è l'informazione che descrive la caratteristica di un file che può essere nascosto, di sistema, di sola lettura e archivio.

Autore

Programmi "autore" sono utilizzati per la creazione di presentazioni e documenti multimediali.

Autoexec.bat

File di configurazione del Sistema Operativo che viene letto all'avvio del computer dopo il config.sys.

Auto PC

Dispositivo dalle dimensioni di un'autoradio che è stato progettato per l'uso in auto: dispone di molte funzioni come la rilevazione della posizione.

Ausilio informatico

Sistema hardware o software utilizzabile da una persona con disabilità.

Autorepeat

Effetto che si ottiene tenendo premuto a lungo un tasto e producendo la ripetizione della scrittura del carattere associato a quel tasto.

AVI

Acronimo di Audio Visual Interface. E’ un formato standard per la riproduzione dei filmati. Presenta una finestra di 320 per 240 punti.

Avvio

In Windows 95 è il pulsante da cui possiamo richiamare tutte le applicazioni presenti.

Background

Modalità con cui lavora un programma quando è stato attivato, ma che non è attivo in quel momento (cioè potremmo dire che è sullo sfondo).

Backspace

Tasto della tastiera che cancella l'ultimo carattere alla sinistra del cursore.

Backup

Copia di riserva di dati o programmi utile nel caso gli originali si danneggino.

Baco

Errore involontario che si trova in un programma(anche bug) e che può essere notato anche dopo molto tempo.

Banca dati

Raccolta di dati e informazioni a cui in genere è possibile accedere tramite MODEM collegato alla linea telefonica.

Banca Dati Informatizzata

Raccolta di informazioni omogenee e organizzate con possibilità di consultazione diretta da parte dell'utente: la gestione della banca dati è affidata a un computer che velocizza e semplifica le operazioni di consultazione e aggiornamento. L'accesso alla banca dati può avvenire anche da un punto remoto tramite un collegamento telematico.

Banda passante

Informazioni che passano attraverso un canale di comunicazione.

Bar-code

Codice a barre che viene usato per la codifica dei prodotti tramite la scrittura sulla confezione di linee di differente spessore, traducibile in dati da un lettore ottico.

Barra degli strumenti

Barra dei programmi che contiene le icone relative ai comandi più utilizzati.

Barra dei menu

In una finestra delle applicazioni Windows è la riga sotto la barra del titolo che contiene il nome dei vari menu.

Barra dei pulsanti

Barra presente sotto la barra dei menu che contiene le opzioni che vengono usate di frequente.

Barra dei titoli

Barra che contiene il nome dell'applicazione che stiamo usando.

Barra delle applicazioni

Barra che serve per richiamare i programmi presenti in un determinato sistema come quella di Windows.

Barra di scorrimento

In Windows è la barra orizzontale o verticale che serve per scorrere il contenuto di una finestra.

Barra di stato

La barra presente in alcuni programmi, di solito in fondo alla finestra che contiene informazioni varie.

Base dati

Informazioni contenute in un database.

BASIC

Acronimo di Beginners Al-purpose Symbolic Instruction Code. Uno dei più semplici linguaggi di programmazione sviluppato intorno al 1970 e diventato il più diffuso e usato.

Bassa risoluzione

Scarsa qualità di un'immagine grafica o di un carattere, a video o su un disegno stampato.

Batch file

File che contiene elenchi di comandi che vengono eseguiti sequenzialmente, ha l’estensione .BAT

Batteria

Batteria presente nei computer portatili che dispone di una certa autonomia. Una batteria è in genere presente anche nei computer da tavolo: il loro esaurimento viene spesso evidenziato dall’inesattezza dell’orario e della data di sistema.

Baud rate

Velocità di trasferimento dei dati attraverso un dispositivo ( modem o altro), misurata in base al passaggio di impulsi al secondo.

BBS
Acronimo di Bullettin Board System. Banche dati e servizi utilizzabili via MODEM per lo scambio di file, programmi, messaggi e informazioni: collegandosi via modem ad una BBS, si può accedere ad una serie di aree tematiche in cui reperire o immettere i dati desiderati (informazioni e programmi).

Benchmark

Tecnica di misurazione delle prestazioni di un PC.

Beta

Versione preliminare di un programma caratterizzata da una B dopo il nome dell'applicazione. Prima di rilasciare la versione definitiva il produttore distribuisce alcune versioni del prodotto a degli utenti per verificare che funzioni correttamente. Essi vengono chiamati "Beta tester".

Bidirezionale

In una stampante, significa che la stampa avviene mentre la testina si sposta da destra a sinistra e viceversa.

Bilanciamento

Correzione geometrica dei monitor che consente di correggere i colori agli angoli che sono stati disturbati dal magnetismo.

Binario

Sistema di rappresentazione dei numeri in base 2, in cui vengono usate solo le cifre 0 e 1. E' lo standard dei computer.

BIOS

Acronimo di Basic Input Output System. E' un programma inserito nella memoria ROM del computer che ha lo scopo di riconoscere il Sistema Operativo ed eseguire operazioni fondamentali.

BIT

Acronimo di BInary digiT. La più piccola unità che un computer è in grado di riconoscere. Lo zero e l'uno sono i soli due valori che un bit può assumere. Otto bit corrispondono ad un byte.

Bitmap

Immagine grafica costituita da una matrice di punti detti pixel. Si abbrevia in BMP, il formato grafico standard di Pain in Windows.

Board

Scheda che contiene i circuiti integrati.

Bomba logica

Virus che viene attivato mediante alcuni eventi specifici.

Boot disk

Disco di avvio che contiene file di sistema che consentono l'avviamento di un computer. Indispensabile quando il Sistema Operativo segnala gravi problemi di funzionamento. In Windows 95 è possibile creare un disco di avvio, partendo da AVVIO, scegliere IMPOSTAZIONI, quindi PANNELLO DI CONTROLLO e infine fare doppio clic sull'icona INSTALLAZIONE APPLICAZIONI.

Broadcast

Invio dello stesso pacchetto agli utenti in rete selezionati.

Browser

Programma Client di facile lettura, per l’esplorazione delle reti e la navigazione in Internet. Browser standard per Internet, sono Netscape Navigator e Microsoft Internet Explorer; per le reti sono moltissimi, tra cui First Class, Excalibur, ecc.

Bubblejet

Tecnologia di stampa realizzata da Canon e utilizzata progressivamente da altri produttori di stampanti. Questa tecnica consente una qualità di stampa leggermente superiore alle stampanti con tecnologia Inkjet.

Buffer

Area di memoria in cui vengono conservati dati di cui si ha bisogno di frequente. I dati in memoria vengono letti ad una velocità differente.

Bug

Difetto di un programma non visto dal suo programmatore. Il nome deriva dai primissimi computer realizzati, quando una falena, forse attirata dalle luci delle valvole provocò un cortocircuito su un computer grande come una stanza. Questo causò seri malfunzionamenti (bug infatti significa insetto).

Bus

Insieme di collegamenti comuni a più dispositivi che trasportano segnali elettrici

Byte

Unità di misura dei computer formata da otto bit. E' in grado di memorizzare numeri in forma binaria fino ad un valore di 255.La sequenza di bit in un byte rappresenta un carattere o un'istruzione.

C ++

Linguaggio di programmazione ad alto livello sviluppato nel 1972 dai Bell Laboratories per i sistemi Unix.Molto diffuso per la sua potenza nella creazione di applicazioni e la sua capacità di essere portato su sistemi diversi.

Cache memory

Memoria ad alta velocità che aumenta quella del processore. Nella memoria cache vengono inseriti alcuni dati presenti in RAM per poter essere letti più velocemente.

CAD

Acronimo di Computer Aided Design. Progettazione assistita dall'elaboratore che consente di utilizzare sistemi per la progettazione tridimensionale di strutture e parti di apparecchiature varie.

Campo

La più piccola unità di una base di dati: un campo può contenere vari tipi di dati.

Camuffamento

Strategia che un virus adotta per cercare di nascondersi.

Capacità

Quantità di informazioni che un certo tipo di memoria può contenere. La capacità è espressa in byte e i relativi multipli.

Carattere

Nella videoscrittura è possibile scegliere il tipo do Carattere da utilizzare, cioè le caratteristiche di determinati tratti e forme che distinguono i caratteri di scrittura.

Carbon copy

Nella posta elettronica rappresenta un messaggio che viene spedito per conoscenza a più utenti.

Carrier

Segnale che trasporta le informazioni lungo la rete telefonica.

Cartella

Sinonimo di directory. Area del disco fisso dove è possibile organizzare tutti i file appartenenti alla stessa materia.

Cartdrige

Cartuccia o contenitore contenente un nastro magnetico.

Cartuccia

Elemento delle stampanti laser o delle stampanti a getto d'inchiostro contenente il toner o l'inchiostro per la stampa. La cartuccia può essere a colori o in bianco e nero. In genere si esaurisce di colpo e deve essere sostituita.

Cassetto carta

Contenitore per il supporto dei fogli delle stampanti. La capienza del cassetto varia da 50 a 500 fogli.

Catturare

Selezionare tutta o una parte dello schermo per memorizzarla su disco e usarla per lo scopo interessato.

Per catturare un’immagine dello schermo è sufficiente premere il tasto STAMP o PRINT. L’immagine viene così memorizzata temporaneamente negli Appunti, aprendo il programma Paint scegliere Modifica e poi Incolla. L’immagine verrà così incollata e sarà possibile modificarla.

Cavo

Mezzo fisico con il quale i computer possono scambiarsi tra di loro informazioni e dati.

Cavo a fibre ottiche

Cavo speciale realizzato con materiali derivati dal vetro. La trasmissione avviene con segnali luminosi riuscendo ad evitare qualsiasi interferenza esterna.

Cavo coassiale

Cavo costituito da un unico filo protetto da una rete metallica allo scopo di impedire le interferenze esterne. Il cavo che collega la televisione all'antenna è di questo tipo.

Cavo parallelo

Cavo usato per collegare i dispositivi alla porta parallela. Le informazioni vengono trasmesse mediante tanti fili disposti in modo parallelo. Può essere facilmente disturbato da interferenze esterne ma ha una buona velocità di comunicazione molto superiore al cavo seriale.

Cavo seriale

Cavo usato per collegare i dispositivi alla porta seriale, non ha una grande velocità di comunicazione. Le informazioni vengono trasmesse mediante un solo filo.

CD Audio

Disco magneto-ottico ideato per memorizzare tracce sonore di alta qualità.

CD-ROM

Acronimo di Compact Disk Read Only Memory. E' un disco ottico molto capiente che può contenere fino a 650 Megabyte di dati, codificati in forma numerica digitale. Si utilizza con un apposito lettore laser.

Cella

Quadrato che rappresenta l'intersezione tra una riga e una colonna, in una tabella o in un programma di tipo "Foglio di calcolo".

CGA

Acronimo di Color Graphics Adapter. Standard grafico realizzato nel 1981 da IBM ed ormai superato. Può supportare la risoluzione di 640 per 200 punti in bianco e nero, oppure 320 per 200 punti in quattro colori disponibili in due varianti.

Chat

Dialogo in diretta con altre persone effettuato attraverso un MODEM.

Chiave hardware

Dispositivo di protezione per assicurare che un programma o un computer non vengano avviati senza autorizzazione. In genere garantisce la protezione del software da duplicazioni abusive.

Chip

Piccolo pezzo di silicio costruito su un circuito integrato. Viene chiamato chip un pezzo già pronto all'uso con i piedini.

Ciber

Vedi Cyber

Circuito integrato

Circuito di piccole dimensioni costruito con materiali semiconduttori mediante incisione.

Cliccare ("click")

Premere e rilasciare il pulsante del mouse una sola volta senza spostarlo. Consiste nel premere il pulsante del mouse dopo aver posizionato il puntatore (in genere una piccola freccia che può essere spostata all'interno dello schermo) sull'oggetto che si vuole selezionare (icona, finestra, ecc.).

Client

1) Macchina utilizzata per accedere alle risorse di rete.

2) Programma che consente la navigazione telematica, utilizzando le informazioni di un server. Per esempio, Miscrosoft Explorer è un programma client, detto anche Browser.

Clip art

Raccolta di disegni, grafici e immagini che possono essere utilizzate per vari scopi.

Clipboard

Area di memoria dove il sistema operativo inserisce dei dati temporaneamente per poi recuperarli quando è richiesto. Molti programmi fanno uso della Clipboard (o appunti).

CMOS

Acronimo di Complementary Metal Oxyde Semiconductor. Un chip di silicio alimentato da una batteria per la conservazione delle informazioni relative alla configurazione delle parti del sistema informatico.

COBOL

Linguaggio di programmazione ad alto livello sviluppato nel 1960.

Codice

Sinonimo di linguaggio, insieme di istruzioni usate per realizzare un programma.

Codice personale di rete

Password usata per collegarsi ad una rete in modo da tenere le proprie informazioni riservate.

Collegamento

1) Immagine di un file riportata sulla scrivania di un sistema operativo. 2) Attivazione mediante Modem e linea telefonica di una comunicazione telematica.

Collegamento ipertestuale

Riferimento visualizzato come testo o come immagine, in un documento HTML. Viene chiamato anche Link. Esso collega a un'altra posizione all'interno dello stesso documento (definita da un segnalibro), o in un altro sul Web. Facendo clic su un collegamento ipertestuale si passerà all'altra posizione o al documento collegato. Vedi Ipertesto.

Colori

Sono i colori che vediamo nell'immagine presente nel nostro monitor. Essi vengono prodotti mediante la combinazione dei colori di tre punti distinti proiettati sullo schermo, in numerose sfumature a seconda della potenzialità della scheda video. Oggi una scheda video è in grado di mostrare almeno 16 milioni di colori.

Com port

Indica la porta di comunicazione del PC, usata per collegare periferiche come il MODEM o la stampante. Viene indicata con COM seguita da un numero da 1 a 4 che indica una delle porte seriali del computer.

Comandi

Singoli ordini impartiti al computer servendosi di un linguaggio idoneo oppure attraverso un sistema di puntamento (mouse, joystick, ecc.)

Command.com

File principale del sistema operativo MS-DOS che ha funzione di interprete dei comandi. Consente l'avvio del sistema operativo e contiene al suo interno alcuni comandi del DOS.

Compact Disk

Vedi CD

Compaq

La più famosa azienda costruttrice di PC al mondo. La sua caratteristica principale è l'alta qualità e affidabilità dei suoi computer.

Compatibile

Due computer sono compatibili se uno può usare i programmi dell'altro. Lo stesso vale per i dispositivi.

Compatibilità

Caratteristica dei prodotti hardware e software che li rende funzionanti anche su sistemi di diversa progettazione.

Compilatore

Programma che converte il codice sorgente di un linguaggio in formato comprensibile dal PC.

Compressione

Tecnica che consente di ridurre le dimensioni di dati o informazioni in modo da occupare meno spazio. Per trasmettere agevolmente dati e file via Modem è necessario comprimerli, con programmi appositi.

Compuserve

Servizio telematico a livello mondiale che fornisce l'accesso ad Internet.

Computer

Elaboratore. Circuito elettronico in grado di compiere operazioni.

Comunità virtuali

Comunità che esistono nel cyberspazio.

Condivisione di file

Quando più computer hanno accesso allo stesso disco fisso o quando un file è utilizzato da più utenti.

Conferenza o Conference

Negli spazi telematici, è un'area messaggi dedicata ad uno specifico argomento.

Config.sys

File di configurazione di MS-DOS, che viene letto prima di tutti al momento dell'accensione. Contiene vari driver e i parametri sulla configurazione del sistema.

Configurazione hardware

Definisce le caratteristiche del sistema di elaborazione e delle sue periferiche. La configurazione hardware non è riferita a un particolare modello di computer; lo stesso tipo di elaboratore infatti può avere configurazioni diverse a seconda della quantità di memoria centrale, del numero dei disk drive, del tipo di scheda grafica, del tipo di monitor (monocromatico o a colori) che utilizza, ecc.

Connessione remota

Collegamento tra computer, realizzato tramite MODEM e la linea telefonica.

Connessione via cavo

Collegamento tra due computer realizzato con il cavo seriale per lo scambio di informazioni.

Connettere

Mettere in comunicazione due o più computer per lo scambio di informazioni. Il tipo di collegamento può essere via cavo o mediante la linea telefonica.

Contenuto Web

Insieme di testo, immagini, suoni, dati o altre informazioni, presentato in un sito Web.

Conversione

Procedimento per cambiare il formato di un file. Per esempio un file di tipo grafico BMP può essere convertito in formato GIF, in modo da occupare meno spazio. Un file di testo di tipo DOC scritto in Word, può essere convertito in formato RTF, in modo da poter essere letto da un maggior numero di utenti.

Cookie

Piccolo file di informazioni (biscotto, appunto) che i programmi di navigazione su Internet scaricano nel nostro computer quando ci si collega. Tipicamente usato per identificare i visitatori di un sito Web, la data dell'ultima connessione o le pagine già visitate.

Copia e incolla

Sono i due comandi più utilizzati nell'ambiente Windows per copiare una parte di un documento o di un altro oggetto in memoria, per poi inserirlo all'interno di altre applicazioni.

Copiare

Creare una copia di un file o di un testo.

Coprocessore

Circuito digitale per lo svolgimento di calcoli complessi che può funzionare insieme al microprocessore per aumentare la velocità e la potenza nelle operazioni di calcolo. I processori moderni incorporano già al loro interno un coprocessore matematico, mentre i PC con processore della serie 386 avevano un alloggio sulla scheda madre per un possibile inserimento.

Copyright

Diritto di un programma o qualsiasi altra cosa di avere delle speciali norme contro la copiatura e la vendita illegale.

Cornice

Area di forma rettangolare usata da un programma per il testo e la grafica.

Corpo

Dimensione di un carattere in punti tipografici.

Correzione automatica

Caratteristica di alcuni elaboratori di testi come Word per Windows che consente la correzione automatica degli errori più comuni che si commettono durante la scrittura di un testo.

CPU

Acronimo di Central Processing Unit. E' il cuore del PC perché indica il processore che svolge le operazioni fondamentali.

Crash

Blocco del computer per qualche ragione sconosciuta.

Crittografare

Tradurre i dati in una forma codificata per prevenire che gli altri accedano alle informazioni. Programmi crittografici vengono spesso usati per proteggere la propria posta elettronica da sguardi indiscreti.

Croce

Forma che assume il cursore in quasi tutti i programmi di grafica per il tracciamento di linee e altre funzioni di precisione.

Cursore

Simbolo lampeggiante che indica sullo schermo di un monitor un determinato punto per varie operazioni. In genere è un segnale lampeggiante a forma di sbarretta che è possibile muovere all'interno del monitor. Nel caso della scrittura di un testo il cursore indica la posizione in cui ci si trova e da cui si possono operare inserimenti, cancellazioni o cambiamenti.

Cyber

Prefisso applicabile a qualunque cosa faccia riferimento al computer o a Internet.

Cybernauta

Persona che ama usare e navigare su Internet.

Cybernetica

Scienza che studia i sistemi di comunicazione biologici e meccanici.

Cyberpunk

Termine per definire una persona che vive nella cultura del cyberspazio e della realtà virtuale.

Cyberspazio

Universo virtuale delle informazioni trasmesse tramite computer, programmi, oggetti multimediali video e audio, telefono, televisione, filo e satellite. Definisce in genere il mondo della rete Internet.

Database

1)Programma che consente di archiviare e organizzare una grande quantità di dati. 2)Insieme di informazioni strutturate in vari archivi singoli.

Dati

Elementi che vengono elaborati dai computer.

DBF

Estensione di un file di testo creato con il programma Dbase, un’ambiente dedicato alla gestione di dati in tabelle.

Dealer

Rivenditore di apparecchiature informatiche.

Decompressione

Tecnica che consente di ripristinare le dimensioni originali di dati o informazioni che erano stati compressi. Un classico programma di decompressione è WinZip.

Default

Valori standard di un computer o un programma, che possono essere modificati dall'utente.

Definizione

Capacità di uno schermo del mostrare nel modo più dettagliato possibile le immagini.

Deframmentare

Operazione che viene eseguita tramite un programma specifico (nel sistema DOS si chiamava Defrag) per riunire e organizzare le informazioni contenute in un disco. Con Windows 95 è possibile deframmentare automaticamente i dischi dal pulsante AVVIO, scegliere PROGRAMMI, quindi ACCESSORI, UTILITÀ DI SISTEMA e infine UTILITÀ DI DEFRAMMENTAZIONE DISCHI. Questa operazione svolta mensilmente, consente di mantenere il disco fisso efficiente.

Demo

Versione in prova di un programma, con caratteristiche limitate rispetto alla versione completa. La versione demo (o shareware) consente di provare il programma e decidere sull'eventuale acquisto.

Densità

Quantità di informazioni presenti in un disco. Di solito questo termine è riservato ai dischi floppy: un floppy da 3,5 pollici a singola densità può memorizzare 720 Kb, mentre uno a doppia densità può memorizzare 1,44 Mb di dati.

Desktop

Scrivania, ambiente di lavoro come quello di Windows, dove appaiono finestre e icone.

Desktop publishing

Programmi per l'impaginazione dei documenti che utilizzano il sistema del WYSIWYG (vedi ciò che fai).

Destinazione

Indica il disco che diventerà la copia di quello originale che si sta copiando.

Diagramma di flusso

Tecnica logica di progettazione di un programma su carta.

Dialog box

Finestra di dialogo contenente messaggi di immissione dati, di informazione o di avvertimento.

Digitale

Logica di funzionamento basata sulla presenza di un numero finito di stati di un sistema; si contrappone all’Analogico che indica l’esistenza di infiniti stati intermedi. Un esempio può essere costituito dalla selezione dei canali televisivi ottenuta con la scelta fra un numero predefinito di frequenze, e non scorrendo in modo continuo l’intera banda.

Digitalizzare

Trasformare delle informazioni in un formato che può essere elaborato dal computer. Digitalizzare una foto, significa registrarla in un file grafico tramite uno scanner.

Dimostrativo

Sinonimo di demo. Versione shareware di prova di un programma.

Diodo

Dispositivo elettronico in grado di far passare la corrente in una sola direzione. Fu realizzato nel 1904 dal fisico inglese John Ambrose Fleming.

Dir

Comando del DOS in grado di visualizzare la lista delle directory e i relativi file di un disco.

Directory

Catalogo di nomi di programmi e dati appartenenti alla stessa materia. In Windows 95 viene chiamata cartella.

Directory corrente

Directory attiva, cioè quella in uso dove si possono effettuare operazioni.

Directory di destinazione

Directory dove verrà copiato uno o più file.

Directory principale

E' la prima directory creata in un disco, da essa si possono inserire altre directory.

Directory sorgente

Directory dove si trova uno o più file da spostare o copiare.

DirectX

Insieme di utilità sviluppate da Microsoft per le applicazioni multimediali e i giochi. Permettono di migliorare la grafica bidimensionale e tridimensionale, le funzioni audio e di puntamento.

Dischetto

Supporto magnetico di memoria di massa per la memorizzazione di dati e informazioni. I dischetti standard hanno un diametro di 3.5 pollici, doppia densità e una capacità di 1.44 megabyte.

Disco

Supporto magnetico di varia grandezza utilizzato per la memorizzazione dei dati.

Disco inizializzato

Disco dove sono incise le tracce e i settori, pronto per essere usato dal sistema operativo. Disco già formattato.

Disco di sistema

Dischetto che contiene le informazioni essenziali del sistema operativo per far ripartire un computer nel caso si avessero dei problemi. Anche Boot disk.

Disco fisso

Periferica hardware per la memorizzazione di dati e informazioni. La capacità di questa memoria di massa è molto elevata, detto anche Disco rigido.

Disco ottico

Sistema di memorizzazione dati che utilizza un raggio laser. L'esempio più noto è il CD-ROM.

Disco rigido

Disco di metallo chiuso in un apposito contenitore. Consente di memorizzare molte più informazioni di un dischetto e ha una velocità molto superiore. Questo rende molto rapido l'accesso ai dati.

Disco rimovibile

Memoria di massa che si può mettere e togliere facilmente dal computer.

Discussione con moderatore

Lista di distribuzione in linea o newsgroup controllato e modificato da un responsabile o moderatore, che seleziona la posta da distribuire, eliminando i messaggi non correlati o fuori tema.

Display

Monitor o altro dispositivo per la visualizzazione di operazioni eseguite con un elaboratore.

Display funzioni

Nelle fotocamere digitali rappresenta un dispositivo per la visualizzazione di varie funzioni come il numero di foto eseguite o la memoria ancora libera.

Dispositivo di puntamento

Qualsiasi dispositivo che può essere collegato ad un computer come unità di puntamento: il mouse, il joystick, la trackball, ecc.

Distorsione armonica

Diminuizione della qualità del suono.

Dithering

Tecnica matematica per diminuire l'effetto di transizione tra un colore e l'altro sul video. I programmi che hanno questa funzione consentono una conversione ottimale dei file grafici da un formato ad un altro.

DLL

Acronimo di Dynamic Link Library cioè Libreria a collegamento dinamico. I file -Librerie di Windows che contengono funzioni e risorse che possono essere utilizzate da altri programmi. I file DLL sono essenziali per il funzionamento dei programmi.

DOC

Estensione caratteristica dei file di testo compilati con Word.

Documentazione

Collezione di testi e procedure per consentire una guida all'uso di un programma o un dispositivo.

Documento

Insieme di dati come testo e grafica che possono essere elaborati dal computer.

Dominio

Parte della gerarchia dei nomi degli indirizzi Internet.

Doppio clic

L’azione di premere due volte in rapida successione il pulsante del mouse. Operazione diffusa nei sistemi operativi per effettuare un'azione.

DOS

Acronimo di Disk Operating System. Parte del sistema operativo che gestiva i file e i dati delle memorie di massa, prima dell’avvento di Windows 95 e 98.

Download

Metodo che permette di trasmettere un file da un sistema all'altro. Termine molto usato in telematica, dove è sinonimo di scaricamento di un file.

Drag and Drop

Da "to drag" trascinare e "to drop" lasciare, spostare un elemento sullo schermo (es. icona, finestra, ..): questa funzione si effettua tenendo premuto il tasto di selezione del mouse e spostando l’oggetto contemporaneamente dove lo si desidera.

Drive

1)Supporto di memoria esterno al computer come quello dei floppy disk. I drive sono denominati solitamente con lettere. C:\ è il disco fisso, D:\ il lettore per CD-Rom, A:\ il lettore per dischetti, ecc.

2)Software il cui compito é quello di tradurre i segnali che provengono da una periferica in azioni sull’unità centrale del computer. Ad esempio i driver per la gestione del mouse traducono i segnali relativi allo spostamento sul piano in spostamenti del puntatore sullo schermo, consentendo di regolarne velocità, accelerazione e forma. Per configurare correttamente una stampante, sono necessari i driver originali della casa produttrice.

Drive magneto-ottico

Dispositivo di memorizzazione dati che utilizza una combinazione di tecnologie della magnetica e dell'ottica.

Driver

Piccolo programma che si frappone tra il sistema operativo e l'hardware per determinate operazioni. Di solito viene fornito insieme all'hardware.

DVD

Acronimo di Digital Video Disk. Nuovi lettori di CD-ROM che consentono di usare dei CD-ROM con una capacità di memorizzazione dati molto più elevata dei CD-ROM normali.Può infatti contenere da 4,7 a 17 Gigabyte di dati. DVD-Video sono supporti utilizzati per i film.

Dynamic HTML

Versione di HTML di Microsoft molto simile a un linguaggio di programmazione vero e proprio. Oltre alle istruzioni normali ci sono comandi per animazioni e effetti speciali.

Echo

Nelle telecomunicazioni è la funzione che mostra nel video informazioni sulla connessione.

Edit

Comando del DOS che carica in memoria il più piccolo ma diffuso elaboratore di testi.

Editing

1)In un programma di videoscrittura rappresenta le funzioni che consentono di elaborare un testo. 2)Operazione che si effettua alla fine di riprese video per migliorarne la qualità finale.

Editor

Programma che consente di elaborare i testi.

EGA

Acronimo di Enhanced Graphic Adapter. Standard grafico, erede della CGA realizzato nel 1984 da IBM. Può visualizzare 16 colori scelti tra 64 ad una risoluzione di 320 per 200 pixel oppure 16 colori a 640 per 350 pixel. Esistono anche schede SuperEGA con risoluzioni superiori.

Elaboratore

Sinonimo di computer.

Elettricità statica

Carica elettrica che può essere accumulata sia dai dispositivi, sia dal corpo umano. L'elettricità statica può essere fastidiosa per il computer riuscendo a volte a danneggiare o far funzionare male un dispositivo. Per eliminare l'elettricità statica dal monitor, esistono appositi apparecchi; i monitor più recenti sono già isolati.

Elevator bar

Vedi Barra di scorrimento.

E-MAIL

Acronimo di Electronic Mail. Indica la funzione di posta elettronica, ovvero l'invio di messaggi tra un sistema e l'altro attraverso canali elematici. Ogni utente collegato dispone di un proprio indirizzo di posta.

E-MAIL bombs

Invio continuo di messaggi inutili e indesiderati verso una casella di posta elettronica di una certa persona o organizzazione.

Emulazione

Sistema per far funzionare i programmi su un sistema operativo diverso da quello in cui sono stati sviluppati. In mancanza di un drive corretto per configurare la propria stampante, la si può configurare come "emulazione" di un’altra, di marca diversa, se segnalata nelle istruzioni.

Emulatore

Dispositivo che consente di svolgere con modalità alternative le funzioni svolte da un dispositivo standard, per ovviare difficoltà dei disabili. ES.: emulatore di tastiera (prevede sistemi di input al PC alternativi alla tastiera: sensori,...) emulatore di mouse, ecc.

Encoder

Dispositivo di conversione dei segnali video RGB in segnali NTSC o PAL., che rende possibile visualizzare sullo schermo del televisore i segnali del monitor del computer.

ENIAC

Acronimo di Electronical Numerical Integrator And Calculator. Primo calcolatore elettronico nato per esigenze belliche nel calcolo di tavole balistiche. Realizzato nel 1946 occupava molto spazio ma per l'epoca aveva molta velocità per l'esecuzione di operazioni.

Enter

Istruzione di immissione, corrisponde al tasto Invio.

Ergonomia

Scienza che studia la funzionalità degli ambienti di lavoro per avere una postazione comoda e organizzata.

Error

Indica un particolare errore, di solito il computer o il manuale ne indica (o ne dovrebbe indicare!) la sua risoluzione.

Errore di protezione generale

Errore causato da Windows quando un programma tenta di eseguire una operazione non autorizzata. In questi casi, se non è possibile fare altro, premendo la combinazione di tasti CTRL – ALT – CANC è possibile chiudere l’applicazione che non risponde correttamente.

Esadecimale

Sistema numerico basato sulla potenza di 16.Usa i numeri da 0 a 9 e le lettere dalla A alla F, è necessario per ampliare il sistema binario e permettere al computer di rappresentare tutti i simboli esistenti.

Escape

Il tasto Esc presente in alto a sinistra delle tastiere. Serve principalmente per uscire da un programma o annullare un comando.

Eseguibile

File con estensione Com, Exe o Bat. In Windows è sinonimo di applicazione.

Esplorare

Navigare, visualizzare contenuti del Web senza scopi prefissati, ovvero senza cercare un dato o un argomento specifico.

Esportare

Creare e convertire un file che deve essere utilizzato in un altro computer, anche utilizzando un programma diverso da quello originale.

Estensione

Nel DOS rappresenta i tre caratteri che seguono il punto dopo gli otto caratteri del nome del file. Esempio: l'estensione del file CONFIG.SYS è SYS. Windows 95 in genere non mostra le estensioni dei file ma le definisce con spiegazioni: file immagine, applicazione, ecc.

Etichetta di volume

Nome che identifica un disco. Viene visualizzata in DOS tramite il comando DIR. Il massimo numero di caratteri dell'etichetta è 11. In Windows è visualizzabile con il tasto destro del mouse, alla voce PROPRIETA’.

Eudora

Il più famoso programma per la gestione della posta elettronica.

Evento

Azione che viene effettuata in Windows. Windows è un sistema operativo basato sugli eventi.

Evidenziare

Selezionare con il mouse una porzione di testo o di una figura per poterla copiare in memoria e usarla dove si vuole.

Excalibur

Programma Client necessario per la navigazione telematica in numero BBS e Reti Civiche.

Exchange

Programma per la gestione della posta elettronica fornito con Windows 95.

Exe

Estensione di file nata con il DOS, che identifica i programmi che possono essere eseguiti, cioè le applicazioni.

FAQ

Acronimo di Frequently Asked Question. Sono elenchi di domande e risposte su un argomento specifico, che si possono trovare nei manuali informatici e su Internet. Se ne consiglia la lettura prima di contattare il fornitore.

FAT

1)Acronimo di File Allocation Table. La parte di ogni disco che contiene informazioni sulla struttura e la collocazione del file all'interno del disco stesso. 2) le FAT32 sono necessarie per rendere compatibili tra loro i programmi per Windows 3.1 e per Windows 95. Sono utilità reperibili sulle riviste specializzate e nel sito Microsoft.com/italy

Fax MODEM

MODEM che può anche inviare e ricevere fax.

Fibre ottiche

Filamenti sottili realizzati con materiale derivato dal vetro che a differenza dei normali cavi coassiali sono più efficienti per il trasferimento di dati. Inoltre la comunicazione avviene attraverso segnali luminosi e non segnali elettrici.

Fidonet

Rete telematica costituita da BBS amatoriali, collegata mediante la posta elettronica ad Internet. Ha più di 30000 nodi sparsi per tutto il mondo.

File

Archivio elettronico che viene conservato in una memoria di massa, viene riconosciuto con un nome ed una estensione. Esempio: Lettera1.doc (Lettera1 è il NOME del file, l’estensione è .doc)

File attach

Allegato di un messaggio di posta elettronica che può essere un'immagine, un programma, un testo, un suono o un filmato. Esso può essere "scaricato" tramite la procedura Download.

File attivo

File che è stato caricato in memoria per la sua esecuzione.

File audio

File contenente dei dati che contengono suoni, come i file con estensione WAV MID ecc.

File di inizializzazione

File con estensione INI usato dalle applicazioni Windows per conservare l'attuale configurazione del programma quando viene ricaricato.

File di testo

File che contiene solo caratteri ASCII e può essere letto mediante un editor di testo come il programma EDIT del DOS o il Blocco Note di Windows.

File eseguibile

File con estensione EXE o COM che è direttamente eseguibile dal computer.

File grafico

File che contiene immagini che sono memorizzate in vari formati a seconda del programma di disegno utilizzato per caricarle.

File nascosto

File che non viene in genere visualizzato.

File system

Sistema di archiviazione dei file da parte di un sistema operativo. Tutti i sistemi operativi hanno un loro file system.

File temporaneo

File che contengono dati al momento non in uso creati da programmi per liberare spazio in memoria. Di solito i programmi migliori cancellano questi file non appena non ne hanno più bisogno. Hanno estensione TMP. Si collocano automaticamente nella cartella TEMP di Windows: se vi rimangono potete tranquillamente cancellarli.

Finestra

E' un'area dello schermo in primo piano, in genere è rappresentata mediante un riquadro delimitato da bordi definibili e ridimensionabili da parte dell'utente. Ogni applicazione e ogni documento ha una propria finestra.

Finestra a comparsa

Detta anche finestra pop-up,appare sullo schermo quando in genere viene premuto il tasto destro del mouse. Viene utilizzata da Windows 95 e da altre applicazioni.

Finestra di dialogo

Finestra che contiene un messaggio per l'utente che rimanda ad ulteriori informazioni.

Finestre in cascata

Metodo di visualizzazione che permette di avere contemporaneamente più finestre aperte e visibili mediante una disposizione verticale.

Firma digitale

Firma registrata che garantisce una determinata trasmissione di dati o di documenti, con valore legale, che garantisce l’origine dichiarata.

First Class

Programma Client necessario per la navigazione telematica in numerose BBS e Reti Civiche.

First Name

Nome di persona in inglese, viene solitamente richiesto nelle registrazioni.

Flame

Attacco o rimprovero in un messaggio di posta elettronica, in genere legato a violazioni delle regole della rete.

FLI

Estensione dei file creati con un programma di animazione chiamato Autodesk Animator.

Floppy disk

Dischetto detto flessibile,di vari formati e utilizzato per la registrazione di dati.

Foglio elettronico

Programma in grado di creare tabelle di dati, usare formule complesse, costruire grafici ed elaborare le informazioni.

Foglio singolo

Fogli di carta separati che vengono usati con la stampante.

Font

Famiglia di caratteri numerici e alfabetici.

Formato carta

Dimensioni standard che caratterizzano il foglio di carta, sono indispensabili per configurare correttamente le operazioni di stampa. Vengono rappresentate con sigle (A2-A3-A4 ecc.)

Formato dei file

Vedi estensione

Formattare

1)Preparare, inizializzare un disco affinchè possa essere scritto. Con la formattazione tutte le informazioni sul disco vengono cancellate. Quando si effettua la formattazione, il computer crea sul disco una serie di tracce concentriche suddivise in settori.

2)Preparare un documento per fargli avere l'aspetto desiderato come la disposizione del testo e la definizione dei margini della pagina.

FORTRAN

Linguaggio di programmazione ad alto livello sviluppato intorno al 1960.Fu implementato nei sistemi IBM 704.

Forward

Messaggio telematico che viene "girato" da un utente ad un altro.

Fotoritocco

Tecnica informatica che, mediante dei programmi, consente di elaborare immagini grafiche per eliminare i difetti, correggere dei particolari o inserire degli effetti.

Frame

Una delle 25 immagini al secondo che formano un segnale video PAL.

Frammentazione

Il computer inserisce i dati nel disco fisso in maniera discontinua, così il sistema diventa progressivamente più lento nel leggere le informazioni. Esistono varie utilità per la deframmentazione dei dischi fissi e dei dischetti, anche se il problema qui è minore dato il numero limitato di letture e scritture.

Frattale

Rappresentazione geometrica di formule matematiche.

Freeware

Programmi distribuiti gratuitamente, di cui l'autore mantiene i diritti di Copyright.

FTP

Protocollo di trasmissione dei file da un computer all’altro.

Fusione

Unione di diversi documenti o di dati in un unico documento.

Frecce direzionali

Servono per muovere il cursore all'interno dello schermo. Si trovano disposte a croce (destra, sinistra, alto, basso), nella parte destra della tastiera. Possono essere sostituite del tastierino numerico sbloccando il tasto Bloc Number e 2, 4, 6 e 8 all'estrema destra della tastiera.

Gateway

Permette di connettere varie reti diverse traducendo i vari protocolli.

Gerarchia

Struttura ad albero delle directory di un disco.

Gestione centralizzata

Configurazione e controllo delle periferiche connesse in rete.

Giustificazione

Formattazione del testo in editoria elettronica.

Gold disc

CD vergini registrabili dai masterizzatori.

Grafica

Immagini e disegni che possono essere visualizzati sullo schermo o stampati su carta.

Grafica bitmap

Grafica di immagini realizzate colorando tutti i punti o pixel che le compongono per realizzare una figura definita. Gli sfondi di Windows sono esempi di grafici bitmap, come le immagini realizzate con Paint.

Grafica vettoriale

Grafica di immagini realizzate attraverso formule matematiche per il calcolo dei punti e delle linee. I disegni tridimensionali sono un esempio di grafica vettoriale.

Grafica 3D

Rappresentazione di un oggetto lungo i tre assi cartesiani (altezza, larghezza e profondità) per ottenere un maggiore realismo.

Grassetto

Stile di scrittura dei caratteri sullo schermo che appaiono più marcati.Utilizzato nei documenti per evidenziare delle parti di testo importanti.

Gray-scale

Vedi Scala dei grigi.

Guida in linea

Manuale elettronico di un programma che si trova di solito nel menu aiuto (o help) di ogni applicazione.

Guida sensibile al contesto

Tipo di guida che visualizza le informazioni su un determinato argomento al premere di un tasto, di solito il tasto funzione F1. Una guida in linea può avere o meno una guida sensibile al contesto.

Gif

Formato grafico di file, poco ingombrante, è adatto alla spedizione di immagini via telematica. Le immagini però contengono solo 256 colori.

GigaByte

Unità di misura di dati, pari a circa un miliardo di byte.

Hacker

Utente esperto di computer che solitamente compie atti illegali superando sistemi di protezione sofisticati.

HAL

Nome del famoso computer parlante protagonista del film "2001 Odissea nello spazio" realizzato da Stanley Kubrick. La leggenda dice che un amico del regista lo ricavò dal nome IBM scegliendo le lettere immediatamente precedenti a quelle di questa parola.

Hard disk

Memoria di massa su disco metallico che può contenere molti dati e non può essere manomessa dall'utente.

Hardware

L'insieme delle apparecchiature e dei dispositivi fisici che compongono un computer e le sue periferiche.

Help

Commenti e informazioni che aiutano l'utente a usare un certo programma o sistema.

Hertz

Unità di misura della frequenza definita in cicli al secondo. E' usata per indicare la velocità nei microprocessori (es. Pentium a 100 Megahertz), ad ogni hertz corrisponde una oscillazione al secondo.

Hint

Indizio, come fornire aiuto per un videogioco o un programma.

Hit

Registrazione della consultazione da parte dell'utente di un pagina WWW in Internet.

Home computer

Computer da casa a costo contenuto.

Home Page

Pagina principale di un sito Web: in genere contiene collegamenti sia ad altre posizioni all'interno del sito sia link a siti esterni.

HTML

Acronimo di Hypertext Markup Language, il linguaggio utilizzato per creare i collegamenti necessari per la visualizzazione dei documenti sul Web.

HTTP

Acronimo di Hypertext Transfer Protocol (Protocollo di trasferimento ipertesti), il protocollo di base della tecnologia World Wide Web che detta le regole per il software che effettua il trasferimento dei documenti HTML tramite Internet.

Hyperlink

Collegamento ipertestuale presente nelle pagine di un sito Internet.

IBM

Acronimo di International Business Machines. Famosa società costruttrice di computer PC.

Icona

Immagine simbolica di piccole dimensioni che permette di attivare una specifica funzione quando viene selezionata con il mouse: ad es. selezionando un’icona si può lanciare un programma.

Immagini bitmap

Vedi Grafica bitmap.

Immagini vettoriali

Vedi Grafica vettoriale.

Importare

Funzione di Windows che consente di selezionare un documento, un'immagine o un suono e inserirli in un altro documento.

Indicizzazione

Procedura che consente di riordinare il contenuto di un archivio.

Indirizzo

Nome Internet di un utente nel sistema, nella posta elettronica o in un sito.

Informatica

Acronimo di INFORMAzione automaTICA Elaborazione automatica dei dati.

Input

Tutto ciò che si inserisce tramite un dispositivo d'ingresso, nell’unità centrale.

INI

Estensione dei file di Windows relativi ai parametri di funzionamento dei programmi.

Inkjet printer

Stampante a getto d'inchiostro, che utilizza un sistema di spruzzo d'inchiostro liquido sulla carta.

Installazione

Insieme di operazioni necessarie per inserire e far funzionare un programma nel computer. In genere i file d’installazione sono nominati Setup o Install.

Intel

L’Azienda leader nel settore della produzione di processori per PC, nata nel 1968.

Intelligenza artificiale

Settore dell'informatica che studia la possibilità di creare sistemi di elaborazione capaci di simulare il comportamento dell'uomo e lo svolgimento di compiti complessi.

Interattivo

Programma che coinvolge in modo attivo l'utente, le cui risposte incidono sulla prosecuzione del programma.

Interfaccia grafica

Modalità che si interpone come mediazione per consentire la relazione tra due entità. Punto di incontro grafico tra utente e programma, un’esempio è l’aspetto a icone del desktop di Windows.

Interlinea

Spazio compreso tra due linee di testo.

Internet

Rete mondiale che costituisce il Word Wide Web (WWW). Rende possibile la trasmissione dei messaggi di posta elettronica e di documenti HTML in tutto il mondo.

Invio

Tasto (anche Enter) che consente di inviare un comando all’unità centrale del computer.

Intranet

Rete privata interna.

Interruzione di pagina

Negli elaboratori di testo è il punto dove termina la pagina corrente e inizia quella successiva.

Intervallo di celle

Insieme di celle di un programma di foglio elettronico.

Intestazione

Testo visualizzato nella parte alta della pagina corrente che si ripete anche nelle altre pagine.

Input

Indica ciò che é immesso in un dispositivo per opera di un utente o di un'altro dispositivo. (Es.: La tastiera è un dispositivo di input per il computer).

Intranet

Rete privata gestita da una società che utilizza le stesse funzioni di quelle utilizzate per Internet.

I/O

Acronimo di Input Output. Termine che indica l'operazione di inviare e ricevere i dati.

IPCP

Acronimo di Internet Protocol Control Protocol. Protocollo utilizzato per trasmettere dati su linea telefonica commutata.

Ipermediale

Documento con una struttura logica ipertestuale, che attraverso dei link permette lo spostamento non necessariamente sequenziale, da un punto all'altro del documento, e con contenuti multimediali.

Ipertesto

Testo elettronico il cui formato consente un accesso immediato, tramite collegamenti ipertestuali o links, a un’altra parte nello stesso documento o in un documento differente.

Istogramma

Tipo di grafico costituito da barre verticali realizzate in 2D o in 3D.

Istruzione

Comando utilizzato nei linguaggi di programmazione.

ISDN

Acronimo di Integrated Services Digital Network, una rete che svolge la funzione di servizio di connessione digitale per telefoni e altre periferiche di comunicazione. Una connessione ISDN è in grado di fornire un accesso a Internet a una velocità relativamente elevata, fino a un massimo di 128.000 bit al secondo. Richiede l’uso di un modem specifico.

Java™

Linguaggio di programmazione per oggetti sviluppato da Sun Microsystems utilizzato per creare applet o programmi che è possibile distribuire come allegati a documenti Web. Un'applet può essere inclusa in una pagina HTML proprio come un'immagine. Quando si visualizza una pagina contenente un'applet Java, il codice di quest'ultima viene trasferito nel sistema in uso ed eseguito dal browser.

JPEG o .jpg

Acronimo di Joint Photographic Experts Group, un formato di file di grafica adatto ai documenti Web, perché prevede gradi di compressione variabile secondo le esigenze.

Joystick

Dispositivo di input composto da una leva che è possibile spostare in tutte le direzioni. usato per i videogiochi.

Kernel

La parte principale di un sistema operativo.

Keyboard

Tastiera dei computer.

Kilobyte

Unità di misura multipla del byte, equivale a circa 1000 byte.

Kilohertz

Unità di misura della frequenza.Un Kilohertz equivale a 1000 cicli al secondo.

Kodak photo CD

Acronimo di kodak photo Compact Disk. Standard per il formato di memorizzazione dati su CD-ROM ideato da Kodak.

Label

Etichetta con nome dato a un disco.

LAN

Acronimo di Local Area Network, una rete locale che connette due o più computer all'interno di un'area relativamente limitata, spesso i locali di una società o di un'organizzazione, allo scopo di comunicare e di condividere i file.

Lanciare

Avviare un programma allo scopo di usarlo.

Lap-top

Computer portatile.

LASER

Acronimo di Light Amplification by Stimulated Emission of Radiation. Raggio di luce unidirezionale usato in alcuni modelli di stampanti, per la lettura dei Compact Disk, per i lettori ottici, ecc.

Laserjet

Modello di stampante laser.

Laser printer

Stampante laser che utilizza un raggio laser su un rullo magnetico.

Last Name

Cognome in inglese, viene solitamente richiesto nelle registrazioni.

Layout

Disposizione del testo, dei bordi e delle immagini all'interno di un pagina.

LCD

Acronimo di Liquid Cristal Display. Tecnologia dei monitor con pannello a cristalli liquidi, che consente stabilità assoluta delle immagini, assenza di radiazioni e di distorsione, peso e dimensioni ridotte.

LED

1)Acronimo di Light Emission Diode. Retro illuminazione a diodo usata nei monitor. 2)Acronimo di Light Emitting Diode. Diodo ad emissione di luce che si illumina quando riceve una tensione. Sono led tutte le luci visibili come indicatori nel monitor, nell'unità centrale, nella stampante, ecc.

Legal

Formato standard dei fogli delle stampanti usati negli Stati Uniti. (35,6 per 21,6 centimetri)

Letter

Formato standard dei fogli delle stampanti usati negli Stati Uniti. (27,9 per 21,6 centimetri)

Lettore di dischi ottici

Dispositivo che consente di leggere i dati registrati su Compact Disk.

Lettore ottico

Dispositivo in grado di leggere e decodificare dati digitali, basato sulla tecnologia laser.

Lettore di tessere magnetiche

Dispositivo che consente di leggere i dati registrati su tessere con bagna magnetica.

Libro elettronico

Testo che contiene una grande quantità di dati, solitamente registrato su CD-ROM, che consente una veloce ricerca delle informazioni desiderate. Un esempio sono le enciclopedie elettroniche.

Licenza d'uso

Autorizzazione al regolare utilizzo di un prodotto software copyright.

Linea commutata

Sistema che permette di selezionare l'utente con cui ci si vuole mettere in comunicazione.

Linea dedicata

Sistema di comunicazione che permette all'utente di collegarsi via telematica con luoghi prestabiliti.

Line feed

Comando diffuso nelle stampanti che significa avanzamento di riga.

Linguaggio di programmazione

Linguaggio costituito da simboli e comandi usati per fornire istruzioni al computer. I più noti linguaggi di programmazione sono il BASIC, il Cobol, il Pascal e il C++.

Linguaggio macchina

Il più complesso linguaggio di programmazione dell'elaboratore, velocissimo e compatto, viene usato dai programmatori vista la sua complessità.

Link

1) Sinonimo di collegamento ipertestuale 2) Nelle telecomunicazioni è il collegamento tra due postazioni.

Listato

Stampa delle istruzioni usate da un linguaggio di programmazione per realizzare un programma.

Login

Comando che viene scelto per connerttersi ad un sistema telematico.

Logo

Linguaggio di programmazione che nacque alla fine degli anni '70, nel Massachusetts Institute of Technology dalle teorie dell’intelligenza artificiale di Seymour Papert e della epistomologia genetica di Piaget. Attraverso di esso, il bambino può costruire progetti con il computer, fornendo una serie di comandi ad un "triangolino" detto "tartaruga".

Log off

Interruzione del collegamento ad un sistema telematico.

Log on

Connessione ad un sistema telematico.

Loop

Sequenza di operazioni ripetute allo stesso modo ma con dati diversi ogni volta. Viene in genere utilizzato nelle animazioni.

Lpt

Porta parallela a cui solitamente si connette il cavo di una stampante.

Macchina a scheda perforata

Macchina inventata nel 1890 da Hollerith. Ideata per il calcolo automatico, aveva per quell'epoca una notevole velocità nell'elaborazione di dati.

Macchina analitica

Macchina progettata nel 1833 dal matematico inglese Charles Babbage. Basata sullo stesso principio di funzionamento dei computer odiern, aveva già una distinzione tra unità di calcolo e di memoria.

Macintosh

Modello di computer ideato da Apple.

Macro

Insieme di comandi raggruppati per poter essere eseguiti in sequenza.

Mail bomb

Grande quantità di messaggi inutili che arrivano attraverso la Posta elettronica.

Mail box

E' la casella della posta elettronica, cioè lo spazio in cui vengono depositati i messaggi inviati all'utente tramite un servizio fornito dalla società attraverso la quale ci colleghiamo ad Internet, o da una BBS.

Mailing list

Messaggi di gruppi di discussione trasmessi con la tecnica della posta elettronica. Se si è interessati ad uno specifico argomento, è possibile iscriversi ad una Mailing List per partecipare al dibattito in corso.

Mail Merge

Unione di dati in un unico documento, procedura fondamentale per la stampa di etichette.

Mainframe

Grande sistema hardware dove l'unità centrale è collegata con altri computer e svolge la funzione principale.

Manipolare

In ambito grafico significa lavorare su un'immagine modificandone l'aspetto tramite diverse tecniche.

Mark1

La prima famosa macchina per il calcolo automatico a schede perforate, realizzata nel 1944. Riusciva a sommare 23 cifre in 6 secondi e pesava 5 tonnellate.

Masterizzatore

Dispositivo in grado di copiare e incidere un CD-ROM.

Megabyte

Unità di misura della capacità di un disco multipla del Kilobyte. Equivale a circa 1.000.000 di byte.

Megahertz

Unità di misura della frequenza.

Memoria Cache

Memoria di transito, in cui vengono poste le istruzioni dei programmi in esecuzione.

Memoria RAM

Acronimo di Random Access Memory, cioè Memoria ad Accesso casuale. Registra tutti i dati immessi nel computer mentre lavoriamo e perde il suo contenuto (se non è stato "salvato") al suo spegnimento.

Memoria ROM

Memoria di sola lettura in cui sono collocate tutte le informazioni fondamentali del computer: non è "volatile" come la Memoria RAM.

Memoria video

Memoria usata nelle schede grafiche per gestire i dati visualizzati sullo schermo, determina la risoluzione video e il numero di colori utilizzabili.

Memoria virtuale

Sistema che consente di usare un certo spazio su disco come se fosse memoria RAM extra.

Menu

Elenco di comandi ed opzioni che fanno parte di un programma. Le possibili alternative, se selezionate, consentono di procedere nella fruizione del programma attraverso itinerari diversi.

Microcomputer

Fascia più bassa degli elaboratori che comprende i computer da casa.

Micron

Unità di misura che equivale ad un miliardesimo di metro.

Microprocessore

Componente principale del computer che svolge le principali operazioni. E' il cuore di un computer.

Microsoft

La più potente società che sviluppa software per computer. Ha sviluppato i sistemi operativi Windows 3.1, Windows 95 e Windows 98.

Middle

Iniziali, solitamente del proprio nome e cognome, che vengono a volte richiesti nelle registrazioni.

MIDI

Acronimo di Musical Instrument Digital Interface. Formato standard di file sonori, che consente un'ottima relazione tra strumenti musicali e computer, pur accupando uno spazio ridotto.

Minicomputer

Fascia media degli elaboratori tra i mainframe e i microcomputer.

MJPEG

Acronimo di Motion Joint Professional Expert Group. Formato di memorizzazione delle immagini in filmati, meno efficiente del MPEG, ma che non richiede una scheda aggiuntiva.

Modem

Abbreviazione di MOdulatore / DEModulatore, periferica che collega un computer aqd altri computer utilizzando la linea telefonica, per inviare e ricevere informazioni (messaggi, documenti, programmi, ecc.). I modem vengono classificati in base alla loro velocità di trasmissione dei dati, attualmente 28.800, 33.600 fino a 56.000 baud rate.

Moderatore

Persona che gestisce un gruppo di discussione o una conference.

Modulo continuo

Fogli di carta dal bordo perforato, collegati uno dopo l'altro, per stampanti.

Morphing

Tecnica grafica che consente di trasformare un'immagine in un'altra attraverso diversi fotogrammi, che si fondono combinandosi.

Motherboard

La scheda principale presente all'interno dell'unità centrale. Contiene il microprocessore e le schede di espansione, è detta anche Scheda Madre.

Motore di ricerca

Applicazione o servizio utilizzato per ricercare file o siti su una rete Intranet o sul Web, a cui è possibile accedere tramite un browser. Tra i motori di ricerca Web più noti sono Yahoo!, Lycos, Altavista, Arianna e Virgilio, ma se ne aggiungono continuamente di nuovi.

Mouse

E' un dispositivo di input dotato di uno o più pulsanti, usato nei sistemi operativi e i programmi con interfaccia grafica. Al suo movimento su una superficie piana corrisponde l'analogo movimento di un puntatore sullo schermo del computer.

Mouse pad

Tappetino antistatico, realizzato con gomma dura, utile per un migliore scorrimento del mouse.

Mmx

Sigla Intel che designa l’insieme di istruzioni dedicate multimediali incorporate negli ultimi processori Pentium. Vantaggi: animazioni più veloci, video 3D realistico e audio degno di un’orchestra sinfonica. Svantaggi: i programmi che non conoscono le nuove istruzioni devono essere riscritti o modificati.

MP3

Acronimo di MPEG-2 Audio Layer-3. Formato dei file audio realizzati con una tecnica di compressione particolare che mantiene una qualità finale paragonabile a quella di un CD originale.

MPEG

Acronimo di Motion Picture Expert System. Formato di memorizzazione delle immagini in filmati.

MS-DOS

Acronimo di MicroSoft Disk Operating System. Sistema operativo per PC prodotto da Microsoft.

Multimedia

Programmi che consentono di utilizzare più canali sensoriali contemporaneamente per trasmettere i "messaggi". I migliori presuppongono computer sofisticati in grado, fra l'altro, di riprodurre il suono con qualità hi-fi e di visionare brani animati e filmati.

Multimediale

Termine che qualifica qualsiasi contenuto contenga testi, suoni, immagini e filmati.

Multitasking

Esecuzione contemporanea di più applicazioni o istruzioni, caratteristica del sistema Windows

Navigare

Vedi esplorare.

Netscape

Nome della compagnia produttrice di uno dei più popolari e completi web browser.

Netiquette

Insieme di regole non scritte per un corretto comportamento in ambiente telematico.

NetWork
Ogni volta che si connettono 2 o più computer insieme che possono condividere delle risorse, abbiamo un network. Attraverso linee di comunicazione si possono connettere calcolatori lontani tra loro per permettere lo scambio di dati. Connettendo insieme 2 o più network si ha un internet.

Newsgroup

Gruppo o Forum di discussione telematica, su un particolare argomento.

Nodo

Ogni singolo computer collegato in Network.

Nome di dominio

Su Internet, il nome di un gruppo di computer utilizzato per identificare la posizione elettronica e talvolta la posizione geografica. Nel nome di dominio microsoft.com, ad esempio, microsoft è il nome della società e com indica che si tratta di una società commerciale. Tra gli altri suffissi diffusi negli Stati Uniti vi sono gov, per gli enti governativi, edu, per le istituzioni educative, org, per le organizzazioni di solito non a scopo di lucro, e net, un suffisso generico talvolta utilizzato anche per le società commerciali. All'esterno degli Stati Uniti, per denotare il paese del dominio, vengono utilizzati suffissi di due lettere, ad esempio it, per l'Italia, de, abbreviazione di Deutschland, per la Germania e jp, per il Giappone.

Nome utente

Vedi User Id.

Norton

Casa produttrice di software, tra cui sono da ricordare diverse utility e antivirus.

Online

Collegato o presente in linea o sul network, contrario di offline.

Offline

Non collegato in linea.

Output

Indica ciò che dal dispositivo esce verso l'utente o verso un'altro dispositivo. (Es.: ll monitor dà un Output visivo dei dati).

Pad Numerico

v. Tastierino numerico

Pagina video

Tutto ciò che è contenuto in una schermata: caratteri alfabetici e numerici, grafici, disegni, ecc. Nella videoscrittura la separazione di pagina scelta dallo scrittore è molto importante: in molti programmi si ottiene premendo insieme CTRL e Invio.

Password

Un insieme di caratteri, segreto e personale, usato per limitare l'accesso a un sistema. Una password contiene insieme lettere alfabetiche minuscole e maiuscole, caratteri numerici e simboli, per essere utile non deve comprendere combinazioni semplici come il proprio nome o indirizzo. Vedi User Id.

Periferica
Qualsiasi dispositivo che può essere collegato ad un calcolatore come unità di output o input. (Es.: Stampanti, monitor, Tastiere, dispositivi speciali per disabili, ecc..).

Piattaforma

Hardware e software alla base di un sistema informatico.

Pixel
Unità fondamentale d'immagine in cui può essere ripartita una qualsiasi schermata. Si tratta di un punto rettangolare o quadrato che può essere abilitato (acceso) o escluso (spento) su video.

Plug & Play

Sistema che permette di collegare nuove componenti hardware al proprio PC in modo che l'intero sistema si aggiorni automaticamente, risultando immediatamente operativo, senza alcuna operazione da parte dell'utente.

Plug-in

Modulo software che estende le capacità di un altro software al quale si può combinare.

Porta di comunicazione

Consente di collegare il computer al mondo estemo. Attraverso le porte di comunicazione avviene lo scambio dati fra l'elaboratore e i dispositivi periferici (stampante, modem, mouse, dispositivi speciali, ecc.). In genere le porte di comunicazione sono poste sul retro dell'elaboratore.

Porta giochi

E' una particolare porta di comunicazione che consente di interagire con l'elaboratore durante la fruizione di programmi di gioco, mediante l’utilizzo di dispositivi speciali come joystick, pulsantiere, ecc.

Porta parallela

Porta di comunicazione attraverso cui l'elaboratore invia e riceve le informazioni secondo le modalità della trasmissione parallela; alla porta parallela è in genere connessa la stampante. In alcuni casi è anche utilizzata per l'inserimento della chiave di protezione del software.

Porta seriale

Porta di comunicazione attraverso cui l'elaboratore invia e riceve le informazioni secondo le modalità della trasmissione seriale. A questa porta sono collegabili il modem, il mouse e diversi tipi di dispositivi speciali.

Posta Elettronica

Sistema di trasmissione organizzata di messaggi da un computer all’altro, attraverso una rete. Eudora, OutLook, Exchange sono programmi diffusi per organizzare la posta elettronica.

Preferiti

Funzione disponibile nei Browser per organizzare e memorizzare i siti Web visitati di frequente.

Programma

Vedi Applicazione.

Prompt

L'indicativo del sistema (solitamente C:\) con cui il computer segnale che è pronto per ricevere comandi.

Protezione

Soluzione elaborata al fine di proteggere i programmi dall'esecuzione di copie non autorizzate oppure per limitare l'accesso ai soli utenti "regolari". Esistono due tipi di protezione: hardware (chiave), software.

Protocollo

Sistema di regole o di standard per comunicare attraverso una rete, in particolare Internet. Computer e reti interagiscono in funzione dei protocolli utilizzati i quali determinano il comportamento che ciascun computer si attende dall'altro durante il trasferimento di informazioni.

Provider

Fornitore di collegamenti ad Internet.

Pubblico Dominio

Si tratta di programmi messi a disposizione del pubblico dai programmatori stessi. Possono essere liberamente copiati e distribuiti (non sono coperti da copyright). Sono disponibili su BBS (Bulletin Board Service) e possono essere scaricati via modem. Alcuni sono diffusi da riviste.

Puntatore
Elemento direzionabile sullo schermo, normalmente rappresentato da una freccetta (vedi anche
Dispositivo di puntamento).

Realtà virtuale

Spazio tridimensionale generato dal computer che simula un ambiente reale.

Release
Vedi Versione

Rete digitale

Sistema costituito da due o più computer, collegati di solito da cavi, ma anche via etere, in grado di interagire tra loro grazie a comuni protocolli di comunicazione.

RTF

Vedi Rich Text Format

Riconoscimento vocale

Sistema hardware e software che consente di dare comandi al computer tramite la voce senza usare la tastiera. E’ in grado di riconoscere la voce umana dopo una fase di addestramento da parte dell'utente ed è possibile così dettare interi documenti, che vengono tradotti automaticamente in videoscrittura.

Router

Uno dei dispositivi elettronici fondamentali della telematica, che collega insieme reti anche di tipo diverso e gestisce il direzionamento dei messaggi attraverso le reti. E' sostanzialmente un computer dedicato ad un compito specifico.

Scala di grigi

Nelle schede video e nelle immagini, può variare da 2 a 256 tonalità di grigio.

Scaricare

Vedi Dowload

Scanner
Dispositivo che elabora un'immagine registrata su un foglio e la trasforma in cifre digitali binarie da trasmettere al Personal Computer. v. anche Lettore ottico.

Scansione
Particolare sistema per la selezione di oggetti basato sul proporre gli elementi da scegliere, uno alla volta in sequenza. La scelta può così avvenire tramite un input elementare che eswprime il SI/NO. La scansione degli oggetti può avvenire secondo varie modalità (automatica, semiautomatica, manuale, ecc...).

Scheda grafica

Dispositivo in grado di gestire un particolare tipo di grafica. Per poter gestire una particolare modalità grafica è necessario disporre della corrispondente scheda grafica e di un adeguato monitor. Fra le diverse modalità grafiche in genere esiste la cosiddetta "compatibilità verso il basso" nel senso che se un programma usa una grafica del tipo CGA questo può funzionare anche su sistemi hardware dotati di schede grafiche di qualità superiore (es.: EGA, VGA).

Scheda Madre

La scheda principale presente all'interno dell'unità centrale. Contiene il microprocessore e le schede di espansione, è detta anche Motherboard.

Segnalibro

Simbolo in genere non visibile, che si colloca in un punto della pagina Web per effettuare un collegamento ipertestuale, all’interno del medesimo documento, oppure per definire una posizione specifica in un documento diverso.

Selezione

Possibilità di evidenziare un elemento con il mouse o la tastiera. Per quanto riguarda il testo, posizionare il puntatore del mouse all’inizio della parola scelta e trascinare in avanti o indietro tenendo premuot il tasto sinistro. Vedi anche Copia e Incolla.

Sensore
Dispositivo che trasforma una grandezza fisica ( es. pressione, spostamento, suono, ...) in una elettrica utilizzabile per comandare dispositivi (giocattoli, computer, ecc...).

Server

Computer e/o relativo software che fornisce servizi ad altri computer su una rete effettuando operazioni di gestione di file. I computer che si avvalgono del server contengono software client o browser.

Shareware

Programma protetto da copyright diffuso in prova gratuita. L'autore chiede un pagamento nel caso l’utente, dopo averlo visionato, decida di tenerlo; verrà così aggiornato anche sulle successive versioni.

Sito

Qualsiasi luogo virtuale su Internet identificabile attraverso una Url. Insieme di pagine Web correlate, che si trovano sullo stesso server e sono interconnesse da collegamenti dinamici.

Sintesi Vocale

Tecnica che consente di sintetizzare la voce umana tramite un calcolatore e di usarla come output in sostituzione dei sistemi tradizionali quali monitor, stampanti, ecc...

Sintetizzatore vocale

Dispositivo in grado di riprodurre con voce artificiale qualsiasi testo memorizzato in un Personal Computer: può essere basato su una scheda da inserire all’interno del computer o su apparecchiature esterne collegabili attraverso la porta seriale e la parallela.

Sistema di puntamento

Qualsiasi dispositivo di input che può essere collegato ad un computer come unità di puntamento: il mouse, il joystick, la trackball, ecc.

Sistema Operativo

L'insieme di programmi di base indispensabili al funzionamento del computer.

Software

Tutto ciò che non è "materiale" nel computer: l'insieme dei programmi e delle istruzioni.

SPAM

Messaggi fuori tema, spesso di natura commerciale, in genere inviati a più destinatari non interessati. Con spamming si intende l’inutile duplicazione dello stesso messaggio in più Forum o conferenze che trattano argomenti comuni e sono correlate o contigue.

Stampante

Dispositivo di output che permette la stampa di documenti.

Stampa Unione

Unione di diversi documenti o di dati in un unico documento, procedura fondamentale per la stampa di etichette.

Stand By

Sospensione delle attività di un sistema.

Sysop

Acronimo di SYStem Operator. Responsabile delle operazioni in una BBS. Gestisce l'abilitazione degli utenti, riordina i file a disposizione di chi chiama, ed esegue la manutenzione dell'hardware.

TCP/IP

Acronimo di Transmission Control Protocol (Protocollo di controllo trasmissione) e Internet Protocol (Protocollo Internet), i due protocolli che stabiliscono la modalità con la quale computer e reti gestiscono il flusso di informazioni attraverso Internet.

Telematica

Acronimo di TELEfono e INFORmatica, scienza che si occupa delle reti e delle modalità di comunicazione via cavo, attraverso sistemi informatici.

Terminal

Terminale, una periferica che permette di inviare comandi ad un computer. In genere questo è costituito da un monitor ed una tastiera connessi ad un network.

Trackball

Specie di mouse al contrario,in cui la pallina è posta sulla parte superiore del dispositivo di puntamento: si ruota con un dito o col palmo della mano.

Trackpad, Trackpoint

Al posto del mouse, quasi tutti i portatili di ultima generazione offrono due alternative. Il trackpoint è un bastoncino al centro della tastiera per pilotare il cursore come con il joystick. Il trackpad è un piccolo rettangolo sensibile allo sfioramento: i movimenti del cursore si controllano con la punta del dito.

Trascinamento

Operazione di spostamento di un oggetto attraverso il mouse, vedi anche Drag and Drop.

Trasferimento file

Vedi attachment

Underscore

Trattino corrispondente alla sottolineatura _ che unisce due nomi di un indirizzo E-Mail e sostituisce lo spazio (non consentito negli indirizzi).

UNIX

Uno dei primi sistemi operativi multi-utente e multi-tasking a 32 bit. E' il Sistema Operativo. sul quale si è sviluppata Internet, molto diffuso negli stati Uniti.

Upgrade

Procedura di ampliamento hardware.

Upload

Processo di trasferimento di un file da un computer locale a uno remoto tramite un modem o una rete.

URL

Acronimo di Uniform Resource Locator (Localizzatore universale di risorse), l'indirizzo che specifica la posizione di un file sul Web. E’ costituito in genere da quattro parti: dal protocollo, dal server o dominio, dal percorso e dal nome del file, anche se talvolta il percorso o il nome del file non è specificato. Un esempio di indirizzo URL sul World Wide Web può essere

http://www.microsoft.com/rivista/sommario/predefinito.htm dove http corrisponde al protocollo, www.microsoft.com al server o dominio, rivista/sommario al percorso e predefinito.htm al nome del file.

User id

Identificativo personale con caratteri alfanumerici, che permette di accedere ad un sistema e permette al sistema stesso di identificare una persona o una società. A differenza della password è visibile a schermo.

Utility

Software che costituiscono accessori particolarmente utili al funzionamento del sistema.

Versione

Numero con cui si definisce un programma. A numero maggiore, corrisponde una versione più recente.

Videocamera digitale

Dispositivo di input che è in grado di registrare video con segnali digitali, corredati anche da suoni.

Videoconferenza

Sistema di telecomunicazione audiovisiva a distanza, necessita di telecamere, schede video e software appositi.

Virus

Istruzioni e dati pericolosi che alterano il contenuto dei file o dei programmi e generando gravi problemi di funzionamento nel computer. A volte risiedono a lungo nel computer prima di manifestarsi: solo un programma di scansione virus può eliminarli automaticamente, ripristinando i file originali. E’ necessario dotarsene, per analizzare i dischetti registrati da conoscenti e, soprattutto, per difendersi dai virus provenienti da Internet. I virus infatti si diffondono trasferendo dati da un computer all’altro o via rete.

Web

Abbreviazione Word Wide Web.

Word

Videoscrittura di Microsoft, attualmente molto diffusa. I file scritti con questo programma hanno estensione DOC. Ciò nonostante variano a seconda delle versioni di Word. L’ultima è Word 8 che, come la ver 7, fa anche parte del pacchetto di Office e possiede un’ottimo assistente per creare pagine Web. La versione di Word più diffusa rimane la 2.0. E’ possibile reperire lettori di pubblico dominio per qualsiasi versione, sulle riviste specializzate o presso il sito Microsoft.

Word Wide Web

Si abbrevia con WWW. E’ il Sistema che fornisce un'interfaccia grafica di semplice utilizzo per l'esplorazione di Internet tramite collegamenti ipertestuali. Utilizza il linguaggio HTML, le sue informazioni ipertestuali, ipermediali e multimediali possono essere esplorate con browser.

Windows

Windows è un sistema operativo basato sugli eventi.

WinZip

Programma per comprimere e decomprimere file molto diffuso e di facile utilizzo.

Zippare

L'operazione di compressione di file, in un termine ormai molto diffuso.

~

Carattere che caratterizza i nomi di file con più di 8 caratteri, se letti con il Sistema MS-DOS o con Windows 3.1. Si ottiene premendo ALT e 126.